Quest’anno L’Isola dei Famosi ha preso una decisione netta: non parlare delle polemiche, anche clamorose, create all’interno della trasmissione. Tipo il “canna gate” (riassunto per i distratti: Eva Henger ha accusato Francesco Monte di aver portato “la droga nel programma” e lui si è ritirato per difendersi). Lo lascia fare ai vari Verissimo, Domenica Live e Striscia la Notizia che tra tapiri d’oro e processi agli intenti sembra diventato a tutti gli effetti un pre-Isola. Ricci non apprezza questi programmi ma poi ci campa per intere puntate. Tant’è, Alessia Marcuzzi inizia la puntata del reality alle 21.44 e silura l’argomento che sta monopolizzando l’attenzione altrove: “Il nostro è un programma d’intrattenimento. Noi vogliamo divertirci, non siamo un programma giornalistico, quindi ricominciamo”. Ma ricominciamo cosa? C’è un caso, anche molto serio, che nel corso della puntata è stato affrontato male e gestito peggio. Ma questo è. Alessia incassa i complimenti dei suoi opinionisti, Bossari e Venier, e la puntata prende il via con l’abbandono del concorrente Craig Warwick a causa di un incidente: ha problemi alla costola e alla caviglia. Ormai sembrano più i concorrenti ritirati che quelli in gara.

Ma ecco in scaletta il “momento-lacrima”: viene mostrato un lato inedito della caratteristica Francesca a Cipriani. “Nell’adolescenza ho passato un periodo brutto, brutto, brutto. Negli anni mi sono sempre basata sull’estetica, sono stata vittima di bullismo, mi dicevano che ero brutta. Quando vado a farmi un intervento estetico sono felice”, racconta piangendo. “E’ l’anima che conta. E’ la personalità”, gli consiglia la conduttrice. È già tempo di eliminazioni: torna a casa Cecilia Capriotti con la sua erre moscia e il 55% dei voti. “Sono contenta di tornare da mia figlia, qui ho vissuto con il cuore a metà”, ha detto. Poco prima, le mamme isolane erano state messe sotto processo dall’ex tronista Rosa Perrotta con la frase (poi ritrattata in onda): “Sono tutte mamme, ma poi lasciano i figli a casa”. Alessia Mancini si è sentita molto toccata.

Il caso “#cannagate”, intanto, si riaffaccia a metà serata, quando Francesco Monte compare in un videomessaggio registrato: “Sull’Isola stavo iniziando ad affrontare i fantasmi del mio passato, da mia mamma all’ultimo rapporto con la mia ex ragazza (Cecilia Rodriguez, ndr) (…) Io non potrò essere lì e non voglio essere lì perché oggi la sede opportuna per affrontare determinate tematiche non è uno studio televisivo”, però è stato a Verissimo pochi giorni fa. In Honduras, intanto, Marco Ferri diventa il “mejor” mentre Alessia Mancini è la “pejor”: spetta a loro formare le squadre. Al televoto, invece, vanno tre uomini: Filippo Nardi, Amaurys Perez e Franco Terlizzi. La puntata, già senza mordente e con il rischio noia molto elevato, finisce all’1.23 di notte: è un’impresa seguirla fino alla fine. Solo i migliori ci riescono. Meriterebbero un premio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, lo scontro Boschi-Biancofiore secondo Gene Gnocchi: “Ecco il comizio in Trentino”

next
Articolo Successivo

Bibi Ballandi morto, la notizia data in diretta a Milly Carlucci. Polemica social: “Inutile crudeltà”. Lei: “Dispiaciuta per come mi è stato detto”

next