Cari genitori, insegnate educazione sessuale ai vostri figli adolescenti. Firmato Nikita Bellucci, pornostar. L’appello pubblicato su Twitter dalla 28enne attrice hard francese arriva dopo che frotte di ragazzini l’hanno per settimane inondata di messaggi privati per chiederle di avere sue foto da nuda o per fare sesso con lei e perdere la verginità. L’interprete di Rocco’s Perfect Slave e Private Teachers non l’ha presa per nulla bene. Altroché camerierina crocerossina alla Malizia. Ecco il j’accuse sui social. “Oltre al fatto che l’accesso ai contenuti pornografici è totalmente privo di controllo sui minori, c’è totale mancanza di pedagogia e prevenzione. Non tocca di certo a noi pornostar educare i vostri figli. Vi sembra normale che a nemmeno 13 anni si possiedano a proprio nome account Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat?”.

Non paga della denuncia ecco le prove. Bellucci pubblica diverse richieste di ragazzini che le sono arrivate, mostrandole nei dettagli: da chi le chiede di fare sesso orale, a chi prepotentemente si presta ad un rapporto anale, e lei che comincia a rispondere ad ognuno. “Ciao ho 13 anni e sono un tuo fan, puoi mandarmi delle foto nuda per favore?”; risposta: “Non ci penso nemmeno. Al contrario mando uno screenshot ai tuoi genitori, mettiti a fare i compiti e non scrivermi più”. “Sono stanca di educare i vostri figli”, sbotta poi la Bellucci. “Tocca a voi genitori farlo e smettete di scaricare le vostre responsabilità sui lavoratori dell’industria del sesso. Posso solo dire che una volta in un bar a bere un caffè con il mio fidanzato e suo padre, seduti ai tavolini in strada mi si è avvicinata una mamma assieme a suo figlio chiaramente minorenne. Mi ha guardato e poi mi ha chiesto se potevamo farci una foto tutti insieme. Trovo che tutto questo sia pura follia. Non c’è alcuna prevenzione ed istruzione su questi temi per i ragazzi”.

La presa di posizione netta della Bellucci, che ha un profilo Twitter molto attivo e che ha visto retwittare il suo intervento novemila volte, ha avuto comunque una conseguenza certa: una marea di insulti da record come risposta. “Dopo ieri, ho preso una quantità di insulti che non ho mai preso in cinque anni – ha concluso – il problema infatti per questi che insultano sarei io: dal momento che ho girato dei porno non posso dare consigli alla gente”.