Ha finto un rapimento per passare un fine settimana con l’amante. Si tratta di Sandy Gallard, 25 anni, ex candidata del Front National. I fatti risalgono allo scorso 22 luglio. Come riporta Vanity Fair, la donna aveva inviato un sms al marito (oggi ex) nel quale diceva di essere stata chiusa nel bagagliaio di un’automobile nera. La donna aveva anche aggiunto di non riuscire a riconoscere il luogo dove si trovava. L’uomo, preoccupato, aveva subito chiamato la polizia. Immediato l’inizio delle ricerche con tanto di elicottero che, riporta Le Parisien, sarebbe costato 4600 all’ora. Una volta rintracciata la donna, i gendarmi hanno però capito che si trattava di una messa in scena. La donna ha confessato poco dopo. Lo scopo del finto rapimento era passare un fine settimana con il suo amante, anche lui candidato del Front National. La donna ha dovuto rispondere dell’accusa di procurato allarme ed è stata condannata a 6 mesi di carcere con pena sospesa, al pagamento di 5mila euro e ad andare in cura da uno psicologo.