Dopo aver reso gratuito la versione originale dello storico Starcraft e lanciato in estate la versione remastered, Blizzard ha annunciato al Blizzcon che anche Starcraft II: Wings of Liberty diventerà free-to-play a partire dal 14 Novembre. I player avranno dunque accesso gratuitamente, oltre ai contenuti già disponibili come le campagne co-op con gli amici, alla modalità multiplayer e all’intera campagna originale, mentre coloro che avevano già acquistato in passato il pacchetto base del gioco, ma non le espansioni, riceveranno gratuitamente l’accesso ai contenuti di Heart of the Swarm.

Tra le altre novità per Starcraft II va segnalato l’arrivo di un nuovo comandante per la modalità cooperativa formato da una coppia di personaggi “Han e Horner“, e la nuova mappa, sempre per la modalità cooperativa, Rottami Pericolosi in cui i player dovranno lavorare al recupero dei componenti necessari per la riparazione del Balius, una potente arma segreta, per poi scatenarla contro una nuova razza di ibridi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

World of Warcraft: Battle for Azeroth – annunciata la settima espansione del celebre mmorpg Blizzard

prev
Articolo Successivo

GEFORCE GTX Challenge: il 18 e 19 novembre streamer e youtuber di 8 nazioni si sfideranno tra eSport e spettacolo

next