“Ho conosciuto Harvey Westein a New York nel 99 con me non ci ha mai provato. Siamo andati anche al cinema a vedere stars wars!”. Parola di Flavia Vento che nel pomeriggio del 18 ottobre ha deciso di raccontare la sua esperienza con l’uomo al centro del più grande scandalo sessuale del mondo del cinema. Peccato che la showgirl abbia sbagliato nome (è Weinstein e non Wenstein, ndr) scatenando l’ironia degli utenti di Twitter: “Ma chi è Wenstein? Un parente del produttore?”, scrive uno. “Ce credo Flavié, il (presunto) molestatore se chiama Weinstein, hai sbagliato persona!“, ribatte un altro. E la Vento che fa? Non si perde d’animo e conferma: “Gli ho chiesto di presentarmi Leonardo dicaprio e mi ha anche mandato alla CAA di Los Angeles per fare l’attrice ma non ci ha mai provato”. Risposta che scatena altre battute: “Lo avevamo capito dall’epilogo della tua carriera“, si legge in un tweet. “E ha sbagliato pure film (Stars Wars non esiste, è Star Wars)”, chiosa un altro utente.