1) La caratteristica predominante del  suo carattere
Malinconico (ovviamente).

2) Se non avesse fatto lo scrittore cosa le sarebbe piaciuto diventare?
Un chitarrista rock. Avrei fatto volentieri anche l’attore.

3) Peggior difetto
La tolleranza.

4) Miglior pregio
Rendere spendibili anche le esperienze negative.

5) Le colpe degli altri per le quali è più tollerante
L’amore discolpa.

6) Un esempio, oggi, di autorevolezza e uno di autoritarismo.
Papa Francesco e Donald Trump.

7) Canzone preferita
Message in a bottle.

8) Cosa manca, dal suo punto di vista, alla stampa italiana
 Qualità di scrittura e ricerca sul campo.

9) Il Paese in cui vorrebbe vivere e perché
Questo, se fosse governato.

10) Cosa la colpisce di un uomo
Lo stile.

11)  Cosa la colpisce di una donna
L’irraggiungibilità.

12) Un rimpianto?
Aver dato fiducia e amicizia a chi non le meritava.

13) Cosa detesta negli altri
 L’invadenza.

 14) Un modo – un proverbio –  in cui si rispecchia
“Non c’è niente da capire, basta guardare” (Goffredo Parise).

[email protected] it 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

I Promessi sposi a Milano, quella volta in cui Manzoni ha schiacciato Sinisi

prev
Articolo Successivo

Cent’anni di solitudine, il capolavoro di Gabriel Garcia Marquez compie 50 anni

next