“I manifestanti volevano venire alla Leopolda? Per venire alla Leopolda basta mandare una email e non buttare un cartello su un camion della polizia. Per venire alla Leopolda basta prendere il tram”. Così il presidente del consiglio Matteo Renzi, nel suo comizio conclusivo dal palco della kermesse, interviene sugli incidenti a Firenze di ieri: “Noi stiamo dalla parte delle forze dell’ordine che ieri sono state insultate. In uno stato di diritto non vi permettiamo di sfasciare Firenze con i sassi: non ve lo permettiamo perché Firenze è più grande di voi”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palermo, 16enne muore travolto sui binari: ascoltava la musica e non ha sentito il treno arrivare

next
Articolo Successivo

Terremoto, sparito un dipinto del ‘600 da una chiesa di Norcia

next