“Stasera siamo tutti parigini. Tutto il mondo è parigino. Se amate la libertà questa è la vostra casa“. Con queste parole Bono, il leader degli U2, ha reso omaggio alle vittime degli attentati del 13 novembre. Alla AccorHotels Arena (ex Palasport di Bercy), Bono e i suoi compagni hanno ospitato sul palco Patti Smith, che ha eseguito con loro ‘People have the power’. “Siamo tutti insieme stasera – ha detto Bono ai 6.000 presenti prima di intonare ‘Pride / In the name of love’ – con le famiglie che hanno perduto quelli che amavano qui a Parigi. Stiamo con le famiglie di San Bernardino. Stiamo con le famiglie di Beirut e Istanbul. Stiamo tutti insieme – ha continuato il leader degli U2 – di fronte a quelli che seguono le false ideologie del loro dio”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mario Balotelli festeggia il compleanno della figlia Pia cantando con lei al karaoke

prev
Articolo Successivo

Krizia morta a 90 anni. La carriera dalla sartoria a Milano alle maglie indossate da Lady Diana

next