Oggi inizia l’autunno, piove. Ieri De Gregori ha duettato con Fedez, dopodomani esce il nuovo singolo di Laura Pausini, il 28 è prevista un asteroide che spazzerà via la Terra. Insomma, sembra non ci sia proprio niente capace di regalarci un sorriso, anche minimo, in questo rientro dalle vacanze. Sembra. Perché Chi, nella sezione dedicate alle perle di Gossip ci regala una gioia.

Stando a quanto riportato dal settimanale di Segrate, Alessio Bernabei starebbe per lasciare o avrebbe addirittura già lasciato i Dear Jack, con conseguente fine della band. Di indizi, in effetti, ce ne sarebbero pure stati, ma distratti dalla frenesia della vita quotidiana ce li eravamo visti sfilare sotto il naso, indifferenti.

Il 31 agosto la band uscita dalla penultima edizione di Amici, battuti in finale dalla Iurato, ma decisamente vincitori al botteghino, ha chiuso il tour estivo, iniziato in realtà sull’onda del passaggio sanremese, anche lì senza vittoria ma con ottimi numeri di vendite. Il tutto è avvenuto in quella che un tempo era considerato un luogo di consacrazione, l’Arena di Verona. Novemila fan, ospiti illustri, dai neocampioni di Amici, The Kolors, a Kekko dei Modà, che per loro ha scritto già ai tempi del talent di Maria De Filippi, passando per Alex Britti e Briga.

Insomma, mancava la Atzei e avremmo avuto buona parte della scuderia di Rtl, ma non è di questo che si parla in questo articolo. Si parla del fatto che, chiuso il tour col botto, da quel momento le sparute comparse pubbliche del bell’Alessio e del resto della band è avvenuto separatamente. Sui social, dove ormai si vive più che nel mondo fisico, Alessio ha postato solo nella sua pagina personale, e in tutte le foto e i video apparsi nella pagina della band si è dato largo spazio agli altri componenti, che per coerenza non chiameremo per nome, ma mai si è visto il suo ciuffo. L’assenza del frontman si è notata, proprio perché i Dear Jack sono Alessio Bernabei, come i Kolors sono Stash. Loro hanno messo la faccia a Amici, loro sono quelli che riscuotono, legittimamente, il favore del giovanissimo pubblico, loro sono, sembra, destinati a camminare da soli.

Per Alessio, questo dicono i rumors, si profila una carriera solista, sempre in seno al gruppo Rtl. Gli altri, si suppone, proseguiranno per un po’ insieme, come gli ex Tiromancino o gli ex Lunapop, per poi perdersi per il mondo come lacrime della pioggia. Quindi, a volerla leggere bene, questa non è esattamente una notizia che ci regala un sorriso, ma solo un velocissimo ghigno. È lì che compare sulle labbra, poi si pensa che Alessio Bernabei avrà una carriera solista, duetterà con la Atzei, vincerà un qualche premio al prossimo Coca-Cola Summer Festival e subito si torna a guardare al 28 settembre con un certo sollievo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

VASCO DA ROCKER A ROCKSTAR

di Michele Monina e Vasco Rossi 16€ Acquista
Articolo Precedente

Grande Fratello 2015, al via la 14° edizione: tra i concorrenti un ex monaco trans, un ex obeso e un sordo

next
Articolo Successivo

L’isola di Adamo ed Eva, concorrenti nudi in cerca d’amore. Conduce Vladimir Luxuria : “Ero l’unica vestita”

next