L’assessore ai Trasporti, Stefano Esposito (Pd), Roberto Lombardi (parlamentare del M5S) e Alfio Marchini (consigliere comunale di Roma), hanno discusso sul tema “Roma capitale, ma di cosa?”. “L’Atac è il simbolo del sistema clientelare romano”. Così l’assessore capitolino ai Trasporti dal palco della festa del Fatto di Castel Sant’Angelo a Roma nel dibattito moderato dal giornalista e scrittore Antonello Caporale. Poi ha aggiunto: “Ci sono più probabilità che si vinca al superenalotto che un controllore salga su un autobus“.”Lo sciopero è un diritto sacrosanto, ma l’utilizzo dello sciopero – afferma l’assessore dem – solo per una battaglia politica è inaccettabile. Metterò in campo tutti gli strumenti che la legge mi mette a disposizione perché la dove ci fossero sabotaggi, scioperi bianchi che non vengono dichiarati farò tutto quello che posso fare”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Festa del Fatto, Sabrina Ferilli intervistata dal direttore Marco Travaglio

next
Articolo Successivo

Festa del Fatto a Roma, i lettori intervistano Antonio Padellaro e Marco Travaglio

next