Per ora è solo un annuncio, anzi una promessa: al Salone di Francoforte “farà il suo debutto in anteprima mondiale una fresca e tonificante versione della C4 Cactus che rivisita lo spirito della leggendaria Méhari“. Questa frase, insieme al nome – Cactus M – e all’immagine della verniciatura di una tavola da surf è tutto quello che si sa, al momento, della concept car che sarà svelata a metà settembre. Probabilmente, sarà una versione cabrio della Cactus (nella foto sotto). La Citroën aveva già proposto nel 2010 la concept car Lacoste ispirata alla Méhari, la celebre spiaggina con carrozzeria di plastica costruita sulla base meccanica della 2CV e venduta in circa 150.000 esemplari fra il 1968 e il 1987. Chissà che i tempi non siano maturi per una produzione di serie.

Citroen C4 Cactus prova 01

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Auto ibride Toyota, venduti 8 milioni di auto “bimotore” dal 1997

prev
Articolo Successivo

Salone di Francoforte 2015, questa volta la Kia Optima arriva anche in Italia

next