Nel campionato di calcio olandese la festa della mamma 2015 si festeggia anche così, con i giocatori dell’Ajax che fanno il loro ingresso in campo tenendo per mano le loro madri. La gara è quella contro il Cambuur, la giornata è la penultima di Eredivisie. Ma soprattutto, la data è quella del 10 maggio, festa internazionale della mamma.

E così, ecco i calciatori uscire dal tunnel degli spogliatoi con le madri accanto. Eccoli calpestare con loro il tappeto verde. Chi le bacia, chi le abbraccia, chi si limita a tenerle per mano. Il tutto accompagnato dagli applausi del pubblico, che sembra aver gradito l’iniziativa della società olandese. Sul campo l’Ajax ha vinto senza troppi problemi il match. C’è da dire che oggi l’undici di Amsterdam aveva qualche tifosa d’eccezione sugli spalti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uefa assegna premio fair play all’Olanda. Nonostante la devastazione di Roma

next
Articolo Successivo

Calcio femminile, presidente Lnd Belloli: “Basta dare soldi a queste 4 lesbiche”

next