Anche per i più stakanovisti arriva il momento di prendersi una vacanzella. Io e il compagno Stakanov non ci siamo mai neanche somigliati tanto, tirate voi le somme. Due settimanelle al mare poi torno. Mi sono pertanto posto il problema: non potrò fare strip d’attualità, quindi? Quindi come nei migliori ristoranti dove ti danno il pesce surgelato, ho preparato alcune vignette precotte, da scongelare settimana dopo settimana. Vignette che sono una scommessa: mi sono divertito a profetizzare notizie, così quando torno vedrò se almeno una l’ho azzeccata. Cari saluti a voi a alle vostre famiglie, quando tornerete a casa, date 50 euro ai vostri figli, dite che sono 50 euro di Stefano Disegni.

Leggi la striscia completa di Stefano Disegni

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Tra il dire e il fare – 2

prev
Articolo Successivo

Scusi, lei è normale?

next