Barack Obama, il Presidente che aveva promesso speranza e cambiamento e ha consegnato una difficile realtà economica, ha la meglio sul candidato repubblicano Mitt Romney, contraddice le previsioni della storia e vince la rielezione alla Casa Bianca. Obama adesso deve affrontare la minaccia del Fiscal Cliff e trovare modi per spingere un’economia appesantita da $11.300 miliardi di debito federale.

 Sandro Brusco – Professore di economia dell’università di Stony Brook, New York: “Quando si va a un’elezione in America si sceglie tra due possibilità e Romney non ha saputo convincere gli elettori che l’alternativa da lui proposta era migliore di quella di Obama, sono stati entrambi candidati poco convincenti sia sulle ricette economiche che sulla politica estera”.

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Terremoto in Guatemala, 48 morti e cento dispersi. Sisma sentito anche in Messico

next
Articolo Successivo

Dopo l’Obama bis, il Monti bis?

next