Figli di Troika – Niente arbitro e guardalinee per la finalissima. A controllare che tutto vada regolarmente tra Italia e Spagna ci saranno Ue, Bce e Fmi.

Facce da schiaffi – Mario Balotelli giocherà con il lutto al braccio per commemorare la dignità di tutti quelli che per un mese lo hanno trattato da brocco e ora lo esaltano come il nuovo Maradona.

Titoli di coda – Pronti i titoli di domani de il Giornale. In caso di vittoria, Sallusti ha scelto un sobrio: “TikiTakami questo”, con una elegante vignetta raffigurante un membro maschile eretto colorato di verde, bianco e rosso. Molto più british Libero di Maurizio Belpietro: “Suca!”. In caso di sconfitta, invece, il Giornale se la prenderà con Mario Balotelli: “Bongo bongo bongo, stare bene solo al Congo”. Libero: “La Spagna davanti e dietro tutti quanti. Vincono gli invertiti iberici”.

Scemo chi Lega – Bossi: “Imbecilli della Lega che girano con il tricolore: il sogno è la Padania libera”. Ne abbiamo visti a migliaia girare anche senza, se è per questo…

Tifo Italia perché… – Perché Gianluigi Buffon ha convinto il governo a scommettere tutti i nostri BTP sulla vittoria degli Azzurri.

Perché non vogliamo che dopo aver macinato chilometri su chilometri in pellegrinaggio dai camaldolesi, Cesare Prandelli debba mandare tutto a ramengo con un bestemmione finale.

Perché Mario Balotelli ha già pagato 23 battone ucraine per la festa post-partita per la modica cifra di diecimila euro cadauna.

Perché il tiki taka della Spagna ha anche rotto ed è molto meglio il nostro sciuè sciuè.

Perché, bello o brutto che sia, è l’unico Paese che abbiamo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Euro 2012, gran finale: l’Italia “juventina” di Prandelli contro i dominatori spagnoli

prev
Articolo Successivo

La Spagna umilia gli Azzurri, vince 4-0 e trionfa anche a Euro 2012

next