Roma – Dopo i danni provocati agli edifici e le macchine incendiate in via Cavour, la tensione torna a salire in via Lubicana, dove i black bloc assaltano una caserma riuscendo a sfondare l’ingresso e appiccando il fuoco all’interno. Tra auto in fiamme e cassonetti iniziano le prime cariche della polizia. La gente scappa infilandosi nelle vie laterali per sfuggire ai lacrimogeni, mentre i blindati della polizia raggiungono il corteo aprendo gli idranti sulla folla. di Franz Baraggino, Lorenzo Galeazzi, Paolo Dimalio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, manifestanti contro black bloc

next
Articolo Successivo

Roma 15 ottobre 2011, il videoracconto delle violenze

next