La tessera del tifoso, cioè la schedatura in massa degli spettatori, non funziona. Infatti il prefetto di Lecce, Mario Tafaro, ha deciso di sbarrare le curve per il derby del sud. Lecce-Bari potrebbe giocarsi a porte chiuse. Uno smacco per il ministro degli Interni Bobo Maroni, che ha subito chiesto di riaprire gli spalti alle tifoserie. Ma la violenza negli stadi è un tema senza appeal. Quindi, per gennaio, al via la chiacchiera sul calciomercato, parlamentare e calcistico.‬
di Oliviero Beha

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Wikirebels 01: le origini dei ribelli del web

prev
Articolo Successivo

Wikirebels 02: Iraq, guerra e altri orrori

next