/ / di

Veronica Gentili Veronica Gentili

Veronica Gentili

Attrice e giornalista

Sono Veronica, sono romana, sono un’attrice. Mi sono diplomata all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico nel 2006 e da allora mi avventuro nella selva oscura di teatro, cinema e televisione, senza mai dimenticare un taccuino invisibile su cui annotare tutto ciò che meriti la mia attenzione. Ho scritto, diretto e recitato spettacoli teatrali nella convinzione che poche cose inducano il cervello a rilasciare endorfine come la creazione collettiva. Ho fatto della letteratura e della psicoanalisi i miei antidoti ad ogni male, terreno e non. Vivo nel mio tempo, ne sono sedotta e ne ho paura. Non credo alle interpretazioni degli eventi a compartimenti stagni, così come non credo che si possa raccontare il mondo senza prima lasciarsene permeare. Amo i collegamenti, i rimandi, le contaminazioni tra discipline. Sono convinta che l’arte abbia un andamento circolare. Intrisa di Occidente ed allopatia. Inquieta e pagliaccia. Coesistono in me Francesco Totti e Virginia Woolf. Ho recentemente aperto un blog www.duepuntidivista.net in cui parlo della politica che vedono i miei occhi.

Tutto il resto è silenzio.

Blog di Veronica Gentili

Musica - 5 agosto 2014

Pantani, solo va un uomo in frack

“…Galleggiando dolcemente  e lasciandosi cullare  se ne scende lentamente  sotto i ponti verso il mare  verso il mare se ne va  chi mai sarà, chi mai sarà  quell’uomo in frack. …” Domani sono vent’anni dalla morte dell’intramontabile Domenico Modugno e, caso vuole, che a dieci anni dalla scomparsa di Marco Pantani e alla vigilia della […]
Politica - 17 luglio 2014

Renzi-Telemaco: mamma, ho perso l’aereo

Se avesse immaginato ad attenderlo nella nativa Itaca un Telemaco di renziane fattezze, giovane uomo dall’accento fiorentino e dalla pedante vocina bambinesca, forse Ulisse non si sarebbe dato tanto pensiero e se ne sarebbe rimasto con la bella ninfa Calipso a Ogigia vita natural durante. Ma la fantasia ci lascia immaginare che il Telemaco originale […]
Elezioni Europee 2014 - 9 giugno 2014

Europee 2014: Lista Tsipras, Spinelli vai avanti tu che a me vien da ridere

Un’inossidabile certezza si riconferma una volta di più: il sol dell’avvenire finisce sempre per far venire l’eritema a quelli che vi si espongono. L’ultima sortita a riguardo la si deve alla lista L’altra Europa con Tsipras, che mentre predica per un’Europa diversa, razzola mettendo in scena una Sinistra sempre uguale. Ordine del giorno: l’affaire Spinelli. […]
Elezioni 2014 - 3 giugno 2014

Grillo-Farage: cercansi convergenze disperatamente

grillo-mare-640 Come aghi nel pagliaio, molti Cinque Stelle insistono nel cercare convergenze programmatiche con l’Ukip e con quel buontempone di Nigel Farage. L’ostinazione con cui Grillo, Casaleggio e i loro discepoli più agguerriti perseguono la linea del patto albionico-bionico Ukip-M5S ha lasciato basiti gli esterni ma anche una grossa fetta degli interni al Movimento. La scelta […]
Elezioni Europee 2014 - 30 maggio 2014

Grillo-Farage: la scatoletta di tonno è nella testa di Beppe

Così no. Così non si fa. Non si elude scientificamente la domanda ‘ma siete di destra o di sinistra’ durante tutta una campagna elettorale, e non solo, con l’esplicita finalità di non restringere il bacino elettorale in cui attingere voti, per poi, con le urne ancora calde, prendere il primo volo alla volta di Bruxelles […]
Economia & Lobby - 24 maggio 2014

Euro: infuria la bufera, mentre soffia l’aria di Ventotene

“Purtroppo s’e’ fatta l’Italia ma non si fanno gl’Italiani”, diceva Massimo D’Azeglio ai tempi in cui la questione era l’unificazione dell’Italia. Purtroppo non s’e’ ancora fatta l’Europa e siamo anni luce dal fare gli europei, si potrebbe affermare oggi, a distanza di un secolo e mezzo abbondante. I cittadini che la compongono hanno inghiottito l’Europa […]
Media & Regime - 19 maggio 2014

Il Foglio: Madamine, Streghe e Care Zie

Caro Buttafuoco, nel suo articolo di sabato 17 Maggio sul Foglio, mi annovera tra le Madamine del primo anno DR (dopo Renzi), le cosiddette signorine Uno. Ringraziandola in primis per gli apprezzamenti, colgo l’occasione di ricapitolare l’essenza di questa sua incursione nel mondo femminile al suo primo stadio, secondo il paradigma arbasiniano a cui lei […]
Politica - 13 maggio 2014

Dell’Utri, Scajola, Matacena e Mata Hari

Per tanti versi la vicenda Scajola e la vicenda Dell’Utri sembrano somigliarsi: indagato per concorso esterno in associazione mafiosa (le ndrine calabresi nello specifico) il primo, condannato per lo stesso reato il secondo, entrambi si rivolgono al Libano come terra franca nella quale mettere fine a problemi di latitanza (di terzi nel caso di Scajola, […]
Politica - 6 maggio 2014

Angelino Alfano e il Viminale disabilitato

Ogni lasciata è persa. E Angelino Alfano non vuole perdersi nemmeno un’opportunità di manifestare la sua inettitudine e la sua inconsistenza; così non ha permesso neanche agli episodi di sabato all’Olimpico di sfuggire al suo curriculum di mediocre.  Il Viminale è un ministero vacante sin dall’inizio del governo Letta, quando, sotto le mentite spoglie di […]
Politica - 26 aprile 2014

Berlusconi: la mattanza del mattatore

Eccoci al redde rationem, all’attesissimo ultimo atto della Seconda Repubblica: il tragico epilogo del presidente operaio imprenditore cavaliere senatore Berlusconi. I fatti, ahimè, ci costringono ad un’impietosa considerazione: il tempo è riuscito dove la storia ha fallito. La natura ha messo le toppe all’insolvenza umana, e ci sta lasciando assistere, come passivi e pruriginosi voyeur, […]
Rap: Emis Killa, la Cristina D’Avena del nuovo millennio
Erlend Oye, dalla Norvegia a Siracusa

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×