/ / di

Renzo Rosso Renzo Rosso

Renzo Rosso

Docente di Costruzioni idrauliche e marittime e Idrologia a Milano

Nato a Genova nel 1950, dal 1986 sono professore ordinario di Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia nel Politecnico di Milano, dove ho contribuito a fondare l’Ingegneria Ambientale italiana.
Nel 2002 ho ricevuto il Premio Innovazione LegaAmbiente, nel 2005 il Borland Lecture Award e nel 2010 la Henry Darcy Medal, primo e finora unico italiano, “for his fundamental contributions to hydrology and water resources management”. Sono diventato un “topitalianscientists-engineering“.
Ho scritto testi di statistica applicata, idrologia e climatologia e 400 lavori scientifici, più di 100 dei quali su riviste internazionali di eccellenza.
Con questo blog vorrei aprire una finestra di discussione sui temi dell’acqua, dell’ambiente e della difesa del suolo nello spirito di una eterna ghirlanda brillante alla quale i diversi portatori di interesse e di conoscenza possano contribuire liberamente a attivamente.

Blog di Renzo Rosso

Cronaca - 14 marzo 2017

Urbanistica, non solo muri. Perché i quartieri blindati sono il futuro delle città

L’ideologia del muro stabilisce il nuovo standard urbanistico. È quella che il Presidente Trump ha plasticamente mitizzato sul confine messicano, ancorché fosse stato il liberal e, soprattutto, neoliberista Bill Clinton a iniziare la costruzione della barriera tra Messico e Usa. Il muro è l’archetipo delle gated community, i quartieri bunker che iniziano a sorgere anche […]
Ambiente & Veleni - 7 marzo 2017

Milano, i Navigli e il rischio dello sviluppo insostenibile

“Sul destino delle aree abbiamo un referendum popolare che dobbiamo e vogliamo rispettare”. Così il sindaco Pisapia al TG3 del 13.07.2011 dopo l’approvazione dell’accordo di programma su Expo 2015. Che cosa aveva indicato il referendum? Era il terzo referendum consultivo del 2011, che chiedeva se conservare il futuro parco agro-alimentare dell’area Expo o no. La […]
Scuola - 28 febbraio 2017

Università, l’inglese è il futuro? E se parlassimo solo con le emoticon?

Una recente sentenza della Corte costituzionale argina la prepotenza della lingua inglese quale lingua esclusiva dell’alta formazione universitaria. Una visione monodimensionale, monopolistica e manichea dell’Accademia che da qualche tempo imperversa in Italia, forse guidata da uno dei tanti sensi di colpa della mia generazione. E ritenuta indispensabile da chi interpreta l’università come impresa, con riferimento […]
Ambiente & Veleni - 20 febbraio 2017

Cosa insegna all’Italia la crisi della diga più alta degli Stati Uniti

La crisi della diga di Oroville nella California centrale a nord di Sacramento − una struttura in terra molto alta (235 m) che invasa circa 4,4 miliardi di metri cubi − mette in luce la situazione critica di molte dighe non soltanto in California, ma in tutto il mondo industrializzato. Delle 1.585 dighe californiane, 1.142 […]
Ambiente & Veleni - 13 febbraio 2017

Aree ferroviarie dismesse, ‘posso avere indietro il mio terreno?’

Ricevo una email. L’italiano di Ireneo Funes è incerto, mescolato a spagnolo e dialetti arcaici. Traduco e riassumo: «Sono un anziano agricoltore argentino di lontana origine ligure e vivo a Cipolletti, provincia del Rio Negro, Patagonia. Il mio bisnonno arrivò qui nel 1908, al seguito dell’ingegnere Cipolletti, per i lavori idraulici sui fiumi Neuquen e […]
Ambiente & Veleni - 6 febbraio 2017

Disastri naturali e danni economici, quanto costano le catastrofi nel mondo

Giorni fa una delle maggiori compagnie di riassicurazione, Aon Benfield, ha pubblicato il Rapporto Annuale su Clima Globale e Catastrofi del 2016. Il rapporto rivela che l’anno scorso ci sono stati 315 eventi catastrofi naturali, che hanno prodotto perdite economiche di 210 miliardi di dollari. In base alla storia recente, il 2016 si colloca al […]
Cronaca - 30 gennaio 2017

Terremoto e ‘effetto Vajont’, merito e competenza non sono la stessa cosa

Quando il presidente della Commissione Grandi Rischi della Protezione Civile, parlando alla stampa, ha affermato che «per dirla semplice, è l’effetto Vajont» la prima reazione è stata quella d’impormi: «Fermo! Prendi fiato: fai un respiro profondo!». Dopo lo choc, mi sono fatto tre domande. Ha ancora senso il riserbo istituzionale? Dopo le poco edificanti vicissitudini […]
Ambiente & Veleni - 23 gennaio 2017

Terremoti, valanghe e frane. Cos’è l’effetto domino nei disastri naturali

Che in alta montagna le scosse di un terremoto possano provocare non solo frane ma anche valanghe è un rischio abbastanza noto e ne abbiamo avuto la conferma diretta in Nepal nel 2015. Il nostro gruppo di ricerca lavora da tempo in questo Paese, giacché studiamo il comportamento delle calotte glaciali, dall’Himalaya al Karakorum: sono […]
Scuola - 16 gennaio 2017

Università, come (non) si premia il merito negli atenei italiani

Da quando il ministro Mariastella Gelmini ha messo le università al loro posto, con l’ultimo ritocco al lavoro dei ministri precedenti, lo Stato premia i bravi e penalizza i cattivi, distribuendo tra le università italiane una quota premiale di fondi in base a una scala di valori gestita da un apposito organo, Anvur, il cui costo […]
Società - 31 dicembre 2016

Benvenuto anno nuovo, pieno di cose che non ci sono mai state

Frequentando Facebook, sono stato coinvolto in una strana conversazione dal sapore antico e rassicurante. Era un amico che non conosco di persona, celato dietro l’avatar di una lucertola e la sigla Amico61. Amico61. Ho scovato un’App che ti cambia la vita: un’agenda/calendario che fa previsioni … perfette. L’ho verificata l’anno che si chiude: non solo […]
Il torero ci riprova e viene incornato di nuovo. Aveva già perso un occhio sei anni fa
Milano, gambizza il titolare di una lavanderia a gettoni. 37enne in carcere

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×

Garantire la libertà de ilfattoquotidiano.it costa il prezzo di un cappuccino alla settimana.
Sostieni il nostro giornalismo a 60 euro l’anno o 5,99 euro al mese.

Diventa sostenitore
×