/ / di

Marco Travaglio Marco Travaglio

Marco Travaglio

Direttore de Il Fatto Quotidiano e scrittore

Marco Travaglio ha lavorato con Indro Montanelli, prima a «il Giornale» e poi a «La Voce». Ha collaborato con diverse testate, fra cui «Sette», «Cuore», «Il Messaggero», «Il Giorno», «L’Indipendente», «Il Borghese», «la Repubblica» e «l’Unità». Oggi, oltre a collaborare con «l’Espresso», «MicroMega», «A» e con Servizio pubblico di Michele Santoro, è direttore de «il Fatto Quotidiano», che ha contribuito a fondare nel 2009.

Dopo il successo di Promemoria e Anestesia totale è in scena nei teatri italiani con E’ Stato la mafia, insieme a Isabella Ferrari.

È autore di molti libri di successo, tra i quali: L’odore dei soldi (con Elio Veltri, Editori Riuniti 2001), Regime (con Peter Gomez, Rizzoli-Bur 2004), Per chi suona la banana (Garzanti 2008), Colti sul fatto (Garzanti 2010). Per Chiarelettere ha pubblicato: “Mani sporche” (con Pter Gomez e Gianni Barbacetto, 2007), “Se li conosci li eviti” (con Peter Gomez, 2008), “Il bavaglio” (con Peter Gomez e Marco Lillo, 2008), “Italia Annozero“, (con Vauro e Beatrice Borromeo, 2009), “Papi. Uno scandalo politico“, (con Peter Gomez e Marco Lillo, 2009), “Ad personam” (2010), Silenzio, si ruba (dvd+libro, 2011), “Mani pulite. La vera storia vent’anni dopo” (con Gianni Barbacetto e Peter Gomez, 2012)

Post di Marco Travaglio

Politica - 1 febbraio 2016

Family Day, i piccioni e la fava

C’era molta gente al Family Day. Non i 2 milioni sbandierati dagli organizzatori, ma tanti. Tutti omofobi, fanatici, oscurantisti, sanfedisti? No di certo, anche se la presenza dei Gasparri, dei Giovanardi, dei Brunetta (ma non era socialista?) e dei Galletti (ministro del governo che dice di volere le unioni civili) lo faceva pensare. Tutti ignoranti? […]
Politica - 14 gennaio 2016

Quarto, a che servono questi grillini

Nella commedia A che servono questi quattrini, Eduardo De Filippo racconta un apologo: “Una volta a un contadino cinese fuggì il cavallo. E tutti vennero a fargli le condoglianze. ‘E chi vi dice che sia una disgrazia?’, rispose il contadino. Infatti il cavallo tornò con altri sette. Tutti tornarono per congratularsi. ‘E chi vi dice […]
Mondo - 7 gennaio 2016

J’étais Charlie

Mentre il governo francese ricorda i caduti della strage di Charlie Hebdo sbagliando il nome del vignettista Georges Wolinski (scritto con la y finale) e il settimanale satirico esce con un numero speciale sull’anniversario della mattanza islamista che si portò via giornalisti e disegnatori, possiamo tranquillamente dire che tutto è tornato come prima, a dispetto […]
Media & Regime - 5 gennaio 2016

Checco Zalone più Matteo Renzi uguale ‘Renzalone’

No, il dibattito su Checco Zalone no! Almeno non su Quo vado?, film disimpegnatissimo e divertentissimo come gli altri tre, che va semplicemente visto e applaudito per i meccanismi comici perfetti e per la leggerezza di fondo che lo sostiene per aria. Invece, per favore, sì il dibattito sì su quelli che vanno a vederlo […]
Politica - 20 dicembre 2015

Il sondaggio è mobile

I sondaggi valgono quel che valgono. E i primi che dovrebbero ricordarselo sono i 5Stelle, che nel maggio 2014 erano dati alla pari o addirittura in sorpasso sul Pd, poi Renzi li doppiò alle Europee 40,8 a 21. Però quei sondaggi erano viziati da un fattore imponderabile: la presa sugli italiani di un premier nuovo […]
Media & Regime - 17 dicembre 2015

Il Fatto Quotidiano: cari lettori, continuate a sostenere la stampa libera

Abbonamenti-FattoQuotidiano Cari amici, inizia il settimo anno della nostra avventura con il Fatto Quotidiano. Il sesto che sta per concludersi ha visto molti cambiamenti, dentro e fuori il nostro giornale. Nuovo direttore, nuovi lettori, nuova grafica, nuove firme, nuove rubriche, nuove battaglie (abbiamo iniziato dando ospitalità a Charlie Hebdo dopo la prima terribile strage di Parigi) […]
Media & Regime - 12 dicembre 2015

Il Vespino dei Boskerville

“Maria Elena Boschi assomiglia sempre di più alle nobildonne rinascimentali che lasciano beni e affetti perché rapite da una vocazione religiosa. Una Santa Teresa d’Avila che, scolpita dal Bernini per Santa Maria della Vittoria a Roma, acquista sensualità nel momento in cui la trafigge la freccia dell’estasi divina”. Quando lesse su Panorama questo scampolo di […]
Politica - 20 novembre 2015

Attentati Parigi: Giubileo, parliamone

Sempre nell’ambito di quel cubitale forse che deve precedere ogni discorso sulle soluzioni alla guerra, al terrorismo, all’Isis e dintorni, è forse il momento di discutere seriamente del Giubileo della Misericordia indetto da papa Francesco tra l’8 dicembre 2015 e lo stesso giorno del 2016. Se, come appare scontato dalle parole del Pontefice, l’Anno Santo straordinario […]
Mafie - 5 novembre 2015

Trattativa Stato-mafia, Mannino assolto ma il fatto sussiste

Ora che è stato assolto in primo grado dall’accusa di violenza o minaccia a corpo politico per la trattativa Stato-mafia, Calogero Mannino ha dinanzi a sé due strade. Gridare – come fanno tutti – al complotto e accusare di persecuzione politica i pm che hanno avviato il processo e i giornalisti che l’hanno raccontato. Oppure […]
Sport & miliardi - 29 ottobre 2015

MotoGp: cari tifosi, dovrei forse tacere?

Cari tifosi, ieri sera mi sono divertito a leggere i commenti al mio articolo che – lo spiego a chi non l’avesse notato – non pretendeva certo di ricostruire la dinamica dello scontro fra Valentino Rossi e Marc Marquez al Moto Gp di Sepang: era invece dedicato alle reazioni politiche e “istituzionali” (sportive proprio non […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×