/ / di

Fabio Balocco Fabio Balocco

Fabio Balocco

Ambientalista e avvocato

Nato a Savona il 16 ottobre 1953. Frequento il liceo classico a Savona e la facoltà di Giurisprudenza a Genova, dove mi laureo.
Nel 1981 vengo assunto all’Enel a Torino (dove mi stabilisco). In azienda svolgo attività di difesa dell’ente, poi società per azioni, fino al dicembre 2010, mese in cui mi licenzio per esercitare la libera professione fino al 31 dicembre 2014. Attualmente sono in quiescenza.
Sono divorziato con un figlio laureato in fisica dei sistemi complessi, che attualmente lavora per il Politecnico di Torino. Vivo a Caprie (TO), in una cascina da me fatta ristrutturare.
Al di là degli studi, la mia attenzione è sempre stata dedicata all’ambiente naturale, con particolare attenzione per quello montano. Ho fondato una delle prime Commissioni Protezione Natura Alpina del Club Alpino Italiano; nel 1993 sono stato tra i fondatori della sezione italiana della Commissione per la Protezione delle Alpi (CIPRA). Dal 1985 al 2015 sono stato consigliere di Pro Natura Torino.
Ho collaborato alle riviste Alp, Rivista della Montagna, Meridiani Montagne, Montagnard. Ho scritto insieme ad altri il libro Torino: oltre le apparenze (Arianna editrice).

Blog di Fabio Balocco

Ambiente & Veleni - 27 marzo 2017

Legge sui parchi, arrivano le modifiche: è così che si intende tutelare la natura?

Dopo un periodo in cui sembrava che il nostro Paese volesse veramente considerare la tutela delle aree protette come uno dei propri tratti distintivi, arriva puntuale la smentita. Tutto come prima, anzi peggio di prima. E’ in discussione in questi giorni nell’aula di Montecitorio una proposta di legge ovviamente bipartisan (proposta da Antonio D’Alì per Forza Italia-Pdl […]
Diritti - 25 marzo 2017

Animali maltrattati e uccisi, basta giustificare la crudeltà con la tradizione

Non firmo sempre tutti gli appelli che mi vengono inviati, ma questo di Avaaz contro l’annuale massacro delle balene in Norvegia l’ho firmato convintamente. Sull’inutilità e sulla stupidità della caccia alle balene non vale nemmeno la pena di soffermarsi. Così come non vale la pena di spendere parole sulle motivazioni scientifiche che sorreggerebbero quella giapponese. […]
Ambiente & Veleni - 17 marzo 2017

L’energia infinita e a buon mercato è solo un mito, la crescita non ha futuro

Alcuni anni fa andai ad ascoltare una conferenza di Lester Brown, il fondatore del Worldwatch Institute, e fu una delusione. In particolare, mi colpì un suo “sogno”. Egli affermò che sarebbe stato magnifico se il deserto del Sahara avesse ospitato una mega centrale a pannelli solari con cui alimentare buona parte dei paesi di Africa […]
Società - 6 marzo 2017

Pubblicità: quanto sono belle, sicure e pulite le auto (soprattutto con i bimbi dentro)

Odio la pubblicità. In rete ho attivato un software che mi consente di eliminare quella che mi aggredisce quando apro un sito, ma in televisione (le poche volte che non guardo Rai Storia) non posso fare a meno di sorbirmela. Allora cerco di ricordarmi i settori merceologici e, da assoluto profano, di capire le dinamiche che […]
Ambiente & Veleni - 1 marzo 2017

Stadio, si conclude il braccio di ferro: vince la Roma, perde Roma

La brutta vicenda dello stadio della Roma (non di Roma, bensì di un soggetto privato ben preciso), si è conclusa male come era cominciata. Si è conclusa male perché ancora una volta ha vinto l’urbanistica contrattata (ossia quella che “si manifesta ogni volta che l’iniziativa delle decisioni sull’assetto del territorio non viene presa per l’autonoma […]
Ambiente & Veleni - 25 febbraio 2017

Cuneo, il Centro recupero animali selvatici è un’eccellenza. E lo Stato se ne disinteressa

Arrivati a Bernezzo, paesino in provincia di Cuneo a due passi dalla Val Grana (quella del Castelmagno, per intenderci), si capisce che i suoi abitanti non sono molto contenti di ospitare un impianto di produzione della calce che ora si trasforma in produzione di pet-coke (come a Gela, per intenderci). Ma in paese, oltre a […]
Cronaca - 20 febbraio 2017

Ivan Cicconi, perdiamo chi prima di tutti capì che il Tav era solo un affare

Non tutti magari si ricordano di lui, eppure Ivan Cicconi ha dato un contributo importante anche alla lotta No Tav, scrivendo, tra gli altri, Il libro nero dell’alta velocità (titolo originario “Ladri di tutto ad alta velocità”), in cui analizza per filo e per segno tutti i legami fra politica ed affari che hanno portato alla […]
Ambiente & Veleni - 15 febbraio 2017

Stadio di Roma, il M5S alla prova dei fatti e della coerenza

Il Movimento cinque stelle è atteso alla prova dei fatti. Dopo (peraltro pochi) anni di opposizione, adesso ha in mano il governo di città importanti, dove dare un segnale di svolta. Brevissima premessa per dire la mia sullo stadio della Roma. E’ da quando la Juventus si è fatta uno stadio nuovo, grazie al tappeto […]
Mondo - 13 febbraio 2017

Patagonia, la lotta dei Mapuche contro i Benetton

Troppo occupati ad interessarsi di Virginia Raggi, ai media italiani è del tutto sfuggita la notizia delle violenze subite in gennaio in Patagonia dalla Comunità Mapuche. Ma chi sono i Mapuche? I Mapuche (termine composto dalle parole Che, “Popolo”, e Mapu, “della Terra”) sono una popolazione indigena che attualmente vive divisa fra Cile e Argentina. […]
Ambiente & Veleni - 7 febbraio 2017

Veneto, guai a disturbare cacciatori e pescatori

Ancora una chicca in materia di caccia (e pesca). Il Consiglio Regionale del Veneto ha approvato lo scorso gennaio una norma (Legge Regionale n.182 del 2016) con la quale viene introdotta la fattispecie del disturbo arrecato a chi esercita l’attività venatoria e piscatoria, con conseguente sanzione per chi si fa lecito. “Chiunque, con lo scopo […]
La (nuova) Strategia energetica nazionale del ministro Calenda è un film già visto
Quanto costa crescere un figlio? Spendere meno non significa essere cattivi genitori

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×

Garantire la libertà de ilfattoquotidiano.it costa il prezzo di un cappuccino alla settimana.
Sostieni il nostro giornalismo a 60 euro l’anno o 5,99 euro al mese.

Diventa sostenitore
×