/ / di

Fabio Balocco Fabio Balocco

Fabio Balocco

Ambientalista e avvocato

Nato a Savona il 16 ottobre 1953. Frequento il liceo classico a Savona e la facoltà di Giurisprudenza a Genova, dove mi laureo.

 

Nel 1981 vengo assunto all’Enel a Torino (dove mi stabilisco). In azienda svolgo attività di difesa dell’ente, poi società per azioni, fino al dicembre 2010, mese in cui mi licenzio. Attualmente svolgo attività di avvocato libero professionista.

Sono divorziato con un figlio che frequenta il secondo anno di Fisica a Torino. Vivo a Caprie (TO), in una cascina da me fatta ristrutturare.

Al di là degli studi, la mia attenzione è sempre stata dedicata all’ambiente naturale, con particolare attenzione per quello montano. Ho fondato una delle prime Commissioni Protezione Natura Alpina del Club Alpino Italiano; nel 1993 sono stato tra i fondatori della sezione italiana della Commissione per la Protezione delle Alpi (CIPRA). Dal 1985 sono consigliere di Pro Natura Torino.

Scrivo abitualmente per il notiziario di Pro Natura Torino e della Federazione Nazionale Pro Natura ed ho collaborato alle riviste Alp, Rivista della Montagna, Meridiani Montagne, Montagnard.

Post di Fabio Balocco

Società - 23 maggio 2015

Torino, cosa spinge a distruggere un canile?

L’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) è un’associazione di volontariato di stampo animalista, la cui origine risale al lontanissimo 1° aprile 1871, anno in cui Giuseppe Garibaldi – su sollecitazione della di Lady Anna Winter, contessa di Southerland, incaricò il suo medico personale, Timoteo Riboldi, con studio in Torino, di costituire una “Società Protettrice degli Animali […]
Ambiente & Veleni - 21 maggio 2015

Riforma scuola: la Geografia? Non pervenuta

aula scuola 675 Si parla tanto in questi giorni dell’ennesima riforma scolastica. Si parla tanto della burocrazia, degli insegnati da immettere in ruolo. Tutto sacrosanto, soprattutto probabilmente le rivendicazioni del corpo docente. Ma si trascura quello che a mio modo di vedere è da tempo un problema cruciale. L’ignoranza (= non sapere) sempre più dilagante tra gli alunni. […]
Ambiente & Veleni - 8 maggio 2015

Antropocene, l’era dell’uomo sulla terra

Il 2016 sarà quasi certamente l’anno dell’Antropocene, ossia del riconoscimento da parte della comunità scientifica internazionale della nuova definizione dell’era geologica che stiamo vivendo. Un’era per la prima volta segnata e denominata in base alla presenza sulla terra di una specie. Noi, l’homo sapiens. E per la prima volta si tratterà di un’era di disastri […]
Società - 4 maggio 2015

Veloci, sempre più veloci. Sicuri che sia vero progresso?

I sindaci di Torino e Genova lanciano l’alta velocità ferroviaria fra Torino e Genova. Già c’è chi afferma che ad una persona che lavora a Milano può convenire abitare a Torino, visto che lì i prezzi degli alloggi in affitto o in vendita sono molto più bassi. Con l’alta velocità si può: 50 minuti. Anzi, chi facesse […]
Ambiente & Veleni - 30 aprile 2015

Nepal, il terremoto e il turismo irresponsabile

Il terremoto in Nepal è un’immane tragedia. Ma c’è una tragedia nella tragedia. Lo spiega bene Reinhold Messner in un’intervista a Radio 24, laddove punta il dito contro le spedizioni alpinistiche, le quali hanno i soldi e si possono permettere di affittare gli elicotteri che vengano a salvare i componenti, distogliendoli da operazioni di soccorso […]
Ambiente & Veleni - 28 aprile 2015

Squali assassini o uomini brutali?

Ancora questa benedetta storia dello squalo assassino di ‘spielberghiana’ memoria. Questa volta siamo all’isola di Reunion, Oceano Indiano, dipartimento d’oltremare francese, ed a morire è un tredicenne surfista transalpino, Elio Canestri, che si era avventurato oltretutto in una zona vietata alla balneazione. Immediata la reazione degli umani, che hanno prontamente ucciso uno squalo tigre di […]
Ambiente & Veleni - 26 aprile 2015

Salento, il depuratore consortile Manduria-Sava e le sue singolarità

Una premessa si impone. Caso mai non si fosse capito, io sono favorevole alla sindrome di Nimby. A parte il fatto che chi è contrario ad un’opera, non è detto che sia favorevole od agnostico qualora essa venga realizzata altrove, e non nel suo giardino, ma, a parte ciò, spesso, i comitati Nimby sono documentati […]
Ambiente & Veleni - 23 aprile 2015

Raccolta differenziata: il bel tempo andato

A leggere i numerosi commenti al mio ultimo post, mi è venuta la nostalgia. Improvvisamente mi si sono affacciate alla mente immagini della mia fanciullezza che credevo svanite per sempre. Mi permettete un breve salto nel passato? Io e la mia famiglia andammo ad abitare a Savona alla fine degli anni Sessanta dello scorso secolo […]
Ambiente & Veleni - 20 aprile 2015

Raccolta differenziata: perché non si sanziona chi non la fa?

Tutti i comuni italiani sono obbligati per legge ad effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti. Ciò comporta che, da una parte, essi debbano attuare una gestione che privilegi l’efficacia, l’efficienza e l’economicità del servizio (ad esempio con la raccolta porta a porta), dall’altro che gli abitanti ovviamente collaborino alla raccolta, effettuando la divisione a monte […]
Ambiente & Veleni - 17 aprile 2015

Piano urbanistico: il sogno di abbattere un capannone industriale si è avverato

grandi-langhe-2015 Dal punto di vista urbanistico ed energetico i capannoni industriali sono quanto di più brutto ed insensato ci tocca vedere in giro per l’Italia. Forme squadrate, realizzati con pannelli prefabbricati, caldi d’estate e freddi d’inverno, i capannoni industriali sono tra i principali artefici di quel consumo di suolo agricolo che costituisce una delle piaghe del […]

•Ultima ora•

×