/ / di

Eleonora Bianchini Eleonora Bianchini

Eleonora Bianchini

Giornalista

Nata a Modena, da alcuni anni vivo a Milano. Prima però sono passata da Siviglia, Chicago e Roma. Laureata in lingue e letterature straniere a Bologna con una tesi sull’entropia televisiva nei Simpson, ho lavorato come freelance per varie testate, da Vanity Fair a Radio Radicale. Nel 2010 ho scritto “Il Libro che la Lega nord non ti farebbe mai leggere” (Newton Compton) sulle contraddizioni e i paradossi del Carroccio e ho collaborato a La lobby di Dio (Chiarelettere), l’inchiesta su Comunione e Liberazione di Ferruccio Pinotti. Sono tra gli autori di “Europa Jeder für sich oder alle gemeinsam in Europa?” (Nomos, 2013), raccolta di saggi sui populismi in Europa pubblicata in Germania. Mi affascina l’uso che i media e la politica fanno dei social network, e dalle piattaforme online ho seguito le proteste in Iran e le rivoluzioni del Maghreb. Nel mio ultimo viaggio ho attraversato il nord dell’Argentina, in tanti altri mi sono improvvisata musicista busker. Da marzo 2012 lavoro nella redazione web del Fatto.

Articoli di Eleonora Bianchini

Politica - 14 maggio 2016

Ddl Cirinnà, Marzano lascia Pd. “Pensavano che non l’avrei mai fatto. E in aula c’è chi non mi saluta più”

“Cosa pensavano i colleghi? ‘Lo dice, ma tanto non lo farà mai’. Come Monica Cirinnà che aveva garantito le dimissioni nel caso in cui il testo sulle unioni civili fosse uscito snaturato dall’esame parlamentare. Parole che poi ci si rimangia per fare il contrario. Ma ognuno risponde per se stesso”. Dopo l’approvazione definitiva alla Camera della legge […]
Politica - 19 aprile 2016

‘Barbarie giustizialista’, storia di un’ossessione: dal ‘padre nobile’ Berlusconi fino a Renzi

“Per 20 anni barbarie legate al giustizialismo l’avviso garanzia è stato per oltre 20 anni una sentenza mediatica definitiva, le vite di persone per bene sono state distrutte mentre i delinquenti facevano di tutta l’erba un fascio”. Matteo Renzi parla così davanti a un’aula del Senato che affronta due mozioni di sfiducia entrambe nate dall’inchiesta sul petrolio […]
Cervelli in fuga - 2 aprile 2016

Renzi: “Fuga dei cervelli? Retorica trita e ritrita”. Ma gli italiani che se ne vanno aumentano

Il tema dei cervelli in fuga? Una “retorica trita e ritrita” dalla quale “è importante uscire”. Di ritorno dal viaggio negli Stati Uniti, dove ha incontrato anche accademici e studiosi connazionali, Matteo Renzi nella sua enews parla dell’emigrazione degli italiani che si trasferiscono all’estero per proseguire la loro carriera. “In un mondo globale”, continua, lasciare l’Italia “può […]
Mondo - 22 marzo 2016

Attentati Bruxelles, le testimonianze: “Sono vivo e ho paura”. “Scendo lì ogni giorno, ho scampato la tragedia”

“Sono vivo e ho paura. Perché negarlo? La paura in fondo è un sentimento umano e non è facendo finta di essere degli eroi che si sta meglio. La prima reazione è stata: vado a lavoro, non mi possono fermare, ma evito i mezzi pubblici“. Davide vive e lavora a Bruxelles, dove questa mattina si […]
Cervelli in fuga - 14 febbraio 2016

“La Giannini entusiasta degli studiosi italiani? Io non faccio parte della ricerca del mio Paese, che mi ha cacciata”

“Io non faccio parte della ricerca italiana e non per mia volontà. Dall’Italia sono stata cacciata, ai concorsi non vincevo mai e mi arrivavano solo per interposta persona i complimenti della commissione. E io che me ne faccio?”. Parla dalla sua casa in Olanda Roberta D’Alessandro, abruzzese di 42 anni e direttrice del dipartimento di Lingua […]
Politica - 12 febbraio 2016

Air Force Renzi, in Italia costi top secret. Ma all’estero i governi rispondono delle spese

Aerei di Stato della flotta militare o dalla compagnia di bandiera, Airbus comprati per gravare meno sui contribuenti ed evitare voli charter più costosi. Costi comunicati in Parlamento o direttamente dai ministeri della Difesa, dai loro bilanci o da altri organismi nazionali. Per non lasciare all’oscuro cittadini e opinione pubblica sulle spese che i governi devono sostenere. […]
Società - 21 dicembre 2015

Classifica qualità della vita, ecco come è rinata Milano: prima di Expo e oltre la Darsena. Così compete con le grandi capitali

Estate 2015. Un campo di grano cresce intorno ai grattacieli di Porta Nuova. Le spighe sono”Whitfield”, opera d’arte in linea col tema di Expo (‘Nutrire il pianeta’) e sono vere. Circondano l’emblema della trasformazione urbana della nuova Milano, a due passi da quella piazza Gae Aulenti che, con la torre Unicredit e i suoi specchi d’acqua, a Le Figaro ricorda tanto Londra. Ma nella prima città […]
Cronaca - 25 ottobre 2015

“Il libro dell’incontro”, dialogo tra ex terroristi e vittime. “Così le nostre vite sono cambiate”

“Mio papà è stato ucciso il 15 dicembre 1976 dal brigatista Walter Alasia“. “Io giravo con la P38”. Giorgio Bazzega (a destra) – figlio di Sergio, poliziotto ammazzato insieme al vicequestore di Sesto San Giovanni Vittorio Padovani – e Mario Ferrandi (al centro) – ex di Prima Linea condannato per concorso in omicidio del vicebrigadiere Antonio Custra a Milano il 14 maggio […]
Cinema - 18 settembre 2015

Amy Winehouse, “The girl behind the name”: il destino freudiano dell’antidiva del jazz

Hanno provato a insegnarle un po’ di dizione, perché perdesse quell’accento da ragazza ebrea di Camden, nord di Londra. Volevano che rispondesse alle domande dei giornalisti, anche a quelle stupide. Che controllasse le sue emozioni e si conformasse al sistema musica come catena di montaggio. Tutte battaglie perse. Per il re dei crooner Tony Bennett Amy Winehouse era come Ella Fitzgerald […]
Media & Regime - 16 settembre 2015

Pirateria, ‘il regolamento Agcom peggiora il problema’. E l’Authority si difende

Regolamento poco efficace, certamente meno rispetto all’attività svolta dalla magistratura. Costi troppo elevati per risultati scarsi. E, paradossalmente, moltiplicazione online dei contenuti illeciti. Le accuse sono tutte dirette al regolamento antipirateria dell’Agcom, entrato in vigore il 31 marzo del 2014 e mirato a tutelare il diritto d’autore. Un’attività che peraltro viene svolta da anni dai tribunali e che […]
Federico Pizzarotti, da iscritto al M5s ecco perché dissento dalla sospensione
Pizzarotti, Nogarin e la coerenza a tutti i costi del M5S

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×