/ / di

Giulio Cupini e Fabio Scalet Giulio Cupini e Fabio Scalet

Giulio Cupini e Fabio Scalet

Esperti di web marketing

Giulio Cupini

Classe 1988, sono il responsabile marketing di Ad Maiora. Laureato in Scienze Umanistiche con una tesi su Digital e Cultura, ho vinto il premio Darwin nel 2009 per il miglior articolo di divulgazione scientifica. In questi anni ho vissuto di tecnologia sotto diversi aspetti, prima come sviluppatore iOS, poi come opinionista per DDay.it e ora curando le strategie di posizionamento digitale per i grandi brand dell’economia italiana. Faccio parte del Comitato per il Nord Digitale e parlo di marketing e tech ogni lunedi su Digitalia. Ho scritto Social Media e Comunicazione della Cultura.

@giuliocupini

Fabio Scalet

Da oltre 20 anni appassionato della comunicazione online, sono stato uno dei fondatori di Ad Maiora, una delle prime web agency italiane. Mi occupo, per passione e per lavoro, di progetti di search marketing, social media marketing, social customer care, advertising e reputation online, per le più importanti aziende italiane. Da 2010 curo progetti online per l’internazionalizzazione grazie anche all’ampliamento dei collaboratori di Ad Maiora sia sul mercato russo (tre persone) che sul mercato sud americano (due persone) e cinese con la collaborazione di una delle più importanti agenzie di Shanghai. Sono co-fondatore di Italia Della Solidarietà con Antonio Guidi, ex ministro della Famiglia, e di Digiconsum.it associazione di promozione sociale che ha per obiettivo la promozione e la tutela della cittadinanza digitale. Insegno marketing online nei master dello IED e partecipo come relatore a convegni e seminari.

@FabioScalet

Blog di Giulio Cupini e Fabio Scalet

Media & Regime - 18 maggio 2017

Il Movimento 5 stelle è il primo partito su Google

Se è vero che il futuro della comunicazione politica si gioca in rete, i partiti tradizionali sembrano ancora non aver capito la sfida che li attende. Abbiamo svolto un’analisi sviluppando un modello di ricerca partendo dai dati di Google Insight, che raccontano su una scala da 0 a 100 l’interesse (in Italia) agli argomenti specifici […]
Media & Regime - 21 settembre 2016

Cyberbullismo, prepariamoci a una vergognosa censura digitale

Una legge contro il cyberbullismo è necessaria, sia per i nostri figli, sia per la salute stessa delle fondamenta della nostra società. Il problema è che in questi giorni si è portata in Parlamento una legge che ha davvero poco a che fare con questa tematica, ma riguarda potenzialmente tutte le nostre comunicazioni digitali. La cosa […]
Media & Regime - 29 agosto 2016

I webeti di Mentana? Figli della tv

In questi giorni si sta parlando molto della figura del “webete”, il neologismo coniato da Enrico Mentana che definisce tutta quella categoria di persone che commentano notizie e avvenimenti sui social e sui blog esprimendo opinioni infondate, non circostanziate, cariche d’odio e qualunquismo. Il problema esiste, in quanto tutti i media che si sono aperti […]
Tecno - 28 aprile 2016

Privacy, lo spionaggio ci rende più ignoranti

Il controllo governativo americano (e non solo) sulle attività dei cittadini online ci ha reso tutti paranoici, ma rischia anche di renderci più ignoranti. Jonathon Penney, dell’università di Toronto, ha infatti studiato il traffico generato da Wikipedia e ha scoperto che, a seguito delle dichiarazioni di Edward Snowden sulle attività di controllo dell‘Nsa, gli accessi ai […]
Media & Regime - 16 novembre 2015

Attentati Parigi – Tour Eiffel spenta, Trump indignato: le bufale che girano sui social

Poco dopo l’attentato di Parigi, comincia a diffondersi un video, la Torre Eiffel che si spegne per commemorare le vittime. Un gesto forte ed emozionante, che ha ricevuto migliaia di condivisioni attonite per lo spegnimento di uno dei monumenti più noti al mondo, peccato che sia un falso. La Torre Eiffel viene spenta programmaticamente all’una […]
Media & Regime - 14 ottobre 2015

Playboy, mai più nudo integrale: Internet cambia anche la rivista simbolo degli anni 90

Internet è per definizione un motore di cambiamento per la società. Sono già state molte le attività convenzionali che sono state radicalmente ripensate nell’ottica della connessione always on, a partire dalla mobilità e dall’informazione, ma ora questo cambiamento si abbatte anche su uno dei simboli degli anni 90. Ultimo baluardo a cadere è infatti il […]
Tecno - 16 giugno 2015

Matteo Salvini? Su Google gli italiani cercano Giulia Martinelli

I motori di ricerca possono essere un importante termometro degli interessi di un popolo, e questo è ancora più vero per l’Italia, che concentra più del 95% delle sue ricerche online su Google. I numeri delle ricerche e degli interessi che Mountain View ci fornisce sono un dato fondamentale per un’azienda come la nostra che lavora […]
Expo 2015 - 16 aprile 2015

Expo 2015 e la comunicazione online che non c’è

Mancano pochi giorni alla sua inaugurazione, ma negli ultimi 12 mesi, qual è stato il tono dell’opinione pubblica su Expo Milano 2015? Gli organizzatori sono riusciti a raccontare i veri temi della manifestazione? Abbiamo analizzato i principali 100 articoli che hanno trattato il tema Expo tra Aprile 2014 e Aprile 2015 per vedere di cosa […]
Tecno - 10 gennaio 2015

E-commerce: si scrive 2015 si legge commercio elettronico

Il 2015 inizia sotto una buona stella per le aziende italiane, il crollo del valore dell’euro rispetto al dollaro, che facilita le esportazioni, la repentina diminuzione del costo del petrolio, che diminuisce la spesa per lo spostamento delle merci. Tra tutti i settori che beneficeranno di questa contrazione, ce n’è uno che potrebbe ottenere i […]
Media & Regime - 22 dicembre 2014

Gucci, Report fa esplodere il caso ‘Made in Italy’. Guerra sui social network

Report continua la sua campagna contro le multinazionali della moda. Dopo lo scandalo Moncler, questa volta tocca a Gucci, azienda che viene accusata dalla Gabanelli di utilizzare il marchio Made in Italy nonostante costringa gli artigiani toscani ad avvalersi di manodopera cinese per la produzione della pelletteria. Il contesto in questo caso è chiaro, a […]
Consip: il figlio, il padre e noi
Napoli, ipotesi frode su graduatorie Corecom per finanziamenti a tv private

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×