Rottura

Pisapia: “Addio Mdp”. A sinistra nuovo partito

“Buon viaggio col vostro 3%”: respinto l’aut aut che chiedeva di tagliare con i Dem. Art. 1 si unirà con Si e Civati: assise il 19 novembre

Ma mi faccia il piacere di

Pene accessorie. “Al 41 bis anche i giornali vengono ‘selezionati’. Esclusi Avvenire, il manifesto, il Foglio, il Mattino, Il Dubbio e Ristretti orizzonti. Rita Bernardini: ‘Non credo che sia una casualità che venga limitata la possibilità di acquistare quelli che portano avanti denunce del sistema penitenziario’” (Il Dubbio, 6.10). No, Rita: è che, se ai […]

l’intervista – Alberto Asor Rosa

“Restare uniti sarebbe stato sfidare Newton”

“Non ci si può alleare col Pd, fa politiche di destra”

il commento

Ha ragione il M5S: niente ineleggibili sulla scheda

Che razza di legge elettorale ci si può aspettare da un Parlamento illegittimo, eletto grazie alPorcellumche violava palesemente sia la sovranità popolare e che la libertà di voto? Una legge, quella in discussione, che è frutto di unpactum sceleristra Renzi, Berlusconi, Salvini e Alfano (tutti e quattro in combutta contro il Movimento 5Stelle), il cui […]

di Alessandro Pace

Sfila la Catalogna unionista. “Ora recuperiamo il senno”

A Barcellona decine di migliaia di persone contro l’indipendenza Rajoy: “Non siete soli”. Domani Puigdemont va in Parlamento

di FQ

Commenti

cosa resterà…

Veronica e l’anima della casa

Veronica ha le chiavi di casa nostra e ogni mattina entra discreta nelle nostre stanze per fare pulizia. È filippina e di lei so poco altro. Se non che ha un figlio che ha chiamato Rockyroberts, tutto attaccato, e che pur vivendo in Italia da molti anni non ha imparato nulla della nostra lingua. Spesso […]

di Benedicta Boccoli

Le chitarre, giù al Sud, intonano la melodia dei grandi sogni

Se a Milano suonano i violini di giornali, giornaloni e dotti commentatori, qui al Sud, precisamente ad Avellino, suonano le chitarre. E che chitarre, e che spettacolo vedere il vescovo della città imbracciarne una e cantare. Sì, cantare in Chiesa. Una canzone dolce, bei versi e bella musica, frutto del genio artistico di un autore […]

Lettere selvagge

Preferisco Dante e Beatrice alla società dei like, a costo di passare per sociopatica

Metti una sera a cena a Milano, nel ristorante figo di Cracco (non ne conosco il nome e ho scoperto chi fosse lui pochi mesi fa) Dante e Beatrice (rispettivamente 47 e 23 anni) brindano al loro incontro, consapevoli che sarà anche il primo ed ultimo. Lui imprenditore di successo, scapolo d’oro, non bellissimo ma […]

di Selvaggia Lucarelli

Politica

Clandestini

L’ex Rottamatore è un Foglio nel vento e nessuno lo ascolta

Nel “pacco” della mutazione genetica, i poveri elettori del Pd non hanno trovato solo B., Verdini e Alfano ma anche il quotidiano fondato da Giuliano Ferrara, ideologo del consociativismo innocentista e oggi house organ del malandato renzismo, in cambio di qualche seggio alle Politiche

di fd’e
Il dossier

Ma a sinistra del Pd si vince solo con l’usato sicuro

Stando ai sondaggi, l’idea di un progetto che raccolga Mdp, Campo Progressista e Sinistra Italiana si è scontrata con l’incapacità di trovare un leader condiviso. E Pisapia scalda più le segreterie che gli elettori

di Fabrizia Caputo e Lorenzo Giarelli
Scotto (Mdp)

“Non voleva chesi votasse”

“Bisognava uscire dalla malattia del leaderismo. Il politicismo di questi mesi ci stava logorando e ha spinto molta gente ad andarsene. Abbiamo deciso per un progetto in cui militanti e cittadini sceglieranno nome e membri dell’assemblea costituente di una nuova forza della sinistra” dice Arturo Scotto dopo la rottura con Pisapia. Perché l’ex sindaco non […]

Cronaca

Sanità, la battaglia Lgbti per sconfiggere l’epatite A

Estate 2016, Amsterdam. Dal 26 luglio al 7 agosto lungo i canali sfilano più di mezzo milione di persone – gay, lesbiche, trans e bisex – per l’Europride. Tra nuovi incontri e nuovi partner inizia una crisi sanitaria molto particolare che, nonostante i problemi dell’industria farmaceutica, è stata fronteggiata grazie alla cooperazione delle autorità sanitarie […]

l’inchiesta

Aulla, la linea sottile tra buoni e cattivi

La caserma degli orrori – Il sindaco-avvocato difende un terzo dei carabinieri indagati

Economia

Micro & Macro

Il fascino delle promesse impossibili di Jeremy Corbyn, il “rosso” che piace

Facile sedurre la classe media che ha visto crollare il welfare. Ma quali sarebbero gli effetti delle sue ricette?

sanitàko – La ricerca senza sostegno

Epilessia, pochi fondi e farmaci inefficaci

Big Pharma non ama investire in farmaci che curano, poco redditizi. Preferisce sviluppare farmaci cronicizzanti, che rendono cioè stabile la malattia e trasformano la persona in un paziente a vita. Da qui si spiega la grande mancanza di investimenti per la ricerca contro l’epilessia, che in Italia conta circa 30mila nuove diagnosi l’anno. Se nel […]

Gratta gratta ma vince sempre lo Stato: l’affare delle lotterie

Il trucco c’è ma non si vede: tra le probabilità di vittoria c’è quella di eguagliare la puntata

Mondo

Storia&Geografia

La politica delle troppe armi

Convulsioni e tremori si verificano un po’ ovunque nel mondo. Mentre l’uomo di Las Vegas, un pensionato senza esperienza militare, riesce a sparare 800 colpi al minuto, uccidendo e ferendo centinaia di persone, pur facendo fuoco da un’angolazione impossibile, gli uomini di Al Qaeda, in Niger, uccidevano tre soldati americani, probabilmente più dotati di armi […]

il dossier

Un protettorato fondato su tonnellate di oppio

L’eroina è tornata a uccidere nelle nostre città: 266 morti per overdose l’anno scorso, soprattutto tra i giovanissimi. L’allarme è rimbalzato su tv e giornali, che hanno parlato di droga spacciata dai nigeriani. Non un cenno all’origine di questa nuova epidemia: l’Afganistan sotto occupazione occidentale, fonte dell’80% dell’eroina globale, che raggiunge l’Europa non più solo […]

di E.Pio.
Afghanistan

Kabul, da 16 anni il nulla con i miliardi intorno

All’Italia (seconda solo agli Stati Uniti) la missione costa 1,3 milioni di euro al giorno. Dal 7 ottobre 2001 pochi risultati. E i talebani controllano metà Paese

Cultura

La sovranità del popolo

Leader cercasi: il paradosso della democrazia di Pericle

Le elezioni politiche del 2018 si configurano come una festa per gli elettori, chiamati a scegliere per chi votare. Per cosa stiano effettivamente votando è, al solito, nebuloso, irrilevante e pure un po’ noioso

di Mirko Canevaro

Sport

L’opinione

Candido nella sua rivolta, era puro istinto

Ogni adolescenza ha i suoi miti. La mia ha avuto quello di Gigi Meroni, poeta del calcio dalla storia meravigliosa e malinconica. Una storia breve, destinata a incidersi negli anni che precedettero di un soffio la grande speranza del Sessantotto. Che interpretò anzi la corsa verso quella speranza negli stadi che si popolavano, a seconda […]

Storia di Gigi Meroni, che da 50 anni ne ha soltanto 24

Non era facile, 50 anni fa, accarezzare così un pallone. Il cuoio era davvero cuoio, come quello delle scarpe, rigorosamente nere e ancora bullonate. Soprattutto d’inverno, quando erba bagnata, fango e cuoio miscelavano il profumo inconfondibile del gioco del calcio. A Torino mancavano ancora nove mesi all’occupazione di Palazzo Campana, l’autunno caldo sarebbe stato quello […]

Solo Posti in piedi

Macchè Nazionale, pare la Longobarda

L’Italia del calcio, con una nazionale che pare la brutta copia della Longobarda del commendator Borlotti e di Oronzo Canà, anche se qui il presidente si chiama Carlo Tavecchio e l’allenatore (nel pallone) Giampiero Ventura, è nel caos più totale. Il rischio di non andare al mondiale in Russia, evenienza catalogata da Tavecchio alla voce […]