/ di

Anna Maria Pasetti Anna Maria Pasetti

Anna Maria Pasetti

Critico cinematografico

“Cosa farò da grande?” Ancora me lo chiedo. Per questo mi occupo di cinema, il (non)luogo dell’eterna giovinezza e degli apolidi sognatori, come me. Già, perché vivo a Roma dal 2006 ma sono milanese d.o.c. con un punto a capo londinese. (Leggi: perché sono tornata in Italia?). Amo viaggiare, osservare e ascoltare per poi trascriverne su ogni superficie disponibile, e tediare l’umana specie. Sintesi di troppe passioni maturate tra una laurea in lingue & semiotica del cinema a Milano, un master a Londra, ed esperienze professionali d’infinita precarietà. Per fortuna parlo inglese. Su cinema & dintorni mi potete leggere anche su Rolling Stone, Ciak, Vivilcinema, Filmcronache ed altre creature della stampa/critica contemporanea. Da quest’anno seleziono per la Settimana della Critica alla Mostra di Venezia, unica donna tra 4 uomini: mi farò valere. A 4 anni ho visto il mio primo film (non cartoon) al cinema: Lo squalo, una festa per gli occhi innocenti. Lo stesso anno uccidevo un piccione a piazza San Marco. A 16 ho scritto una poesia notturna da un tetto di Edimburgo. A 37 ho pianto a Times Square: probabilmente era il fuso orario. Ah, dimenticavo. L’unica domanda a cui mai risponderò: “qual è il tuo film preferito?”

Di recente uscita i libri Il ministro – L’esercizio dello stato e Apparenze 

Articoli In Edicola di Anna Maria Pasetti

Cultura - 17 Febbraio 2019

Bruno Ganz, l’angelo del teatro brechtiano prestato al cinema

“Mi sento come un uccello di fuoco!” dichiarava il cameriere filosofo Fernando dopo la romantica cena con Rosalba, la moglie fuggita dalla monotonia famigliare verso una Venezia da favola. Era il 1999 e Pane e tulipani diretto da Silvio Soldini aveva consacrato Bruno Ganz al grande pubblico italiano: il suo personaggio del gentiluomo assoluto arrivato […]
Cultura - 13 Febbraio 2019

“La paranza dei bambini” che giocano alla guerra

Dell’innocenza perduta. O del raccontare il mondo attraverso Napoli e non viceversa, per dirla con Roberto Saviano. Ecco l’essenza de La paranza dei bambini trasformato in potente dramma generazional-emotivo da Claudio Giovannesi, ieri applaudito con calore alla 69ma Berlinale dove concorre per l’Orso d’oro e da oggi in 300 sale italiane per Vision Distribution. Lontano […]
Cultura - 8 Febbraio 2019

Una Berlinale di quote rosa e operette morali – 69ª edizione

Se il nemico è in casa, ed è un marito poliziotto che picchia moglie e figli, la salvezza va cercata altrove. Perché là fuori esistono degli sconosciuti che, altrettanto disperati, conoscono la pietas e la esprimono in gentilezza. Con il film in concorso The Kindness of Strangers della danese Lone Scherfig in apertura della 69esima […]
Cultura - 12 Gennaio 2019

E se arrivassero gli Avengers a salvare la cerimonia degli Oscar?

Oscar in autogestione. A quanto pare la 91ª edizione della più celebrata notte di Hollywood sarà così, a meno che non si trovi un(a) candidato(a) che voglia prestarsi a presentarla. La rivista specializzata Variety ne è ormai certa, dopo il ritiro dalle scene del designato comico Kevin Hart a fare da “host” alla cerimonia (la […]
Cultura - 9 Gennaio 2019

“I dodici anni di Mujica, eterno sopravvissuto”

“Ancora oggi, quando mi sveglio ogni mattina, mi guardo attorno e sento che mi manca la mia cella”. Un paradosso, eppure questa frase che tanto ha sconvolto il regista Alvaro Brechner la prima volta che l’ha incontrato, raccoglie e sintetizza testa e cuore di José “Pepe” Mujica, il mitico ex presidente uruguagio, noto al mondo […]
Cultura - 14 Dicembre 2018

“Lontano da qui” e dai cliché: la poesia è thriller

Un poeta di cinque anni, una maestra capace di scoprirne il talento, tutt’attorno un’umanità indifferente se non ostile. Il romanzetto di formazione sembra già perfetto e la sua trama pronta a svelarsi, ma non è così. Piacevolmente ingannevole, Lontano da qui di Sara Colangelo non è quel che appare, e questa è un’ottima notizia. Certo, […]
Cultura - 5 Dicembre 2018

“Le poltrone di casa nostra sul set di Eyes Wide Shut”

Kubrick, il genio assoluto del cinema. “Sì, forse. Ma soprattutto il mio adoratissimo papà”. Fra un boccone e un bicchiere di vino, Katharina condivide generosamente un patrimonio inestimabile: il ricordo personale del “patrigno” Stanley, che l’ha sempre considerata una propria figlia quando da piccola è arrivata a casa Kubrick con mamma Christiane, la seconda (e […]
Cultura - 21 Novembre 2018

Marlene la “sporcacciona” e le altre ribelli di Hollywood

Se per voi la fidanzata d’America Mary Pickford era una lady di ferro, se sotto i riccioli della bambola Shirley Temple si celava un’avanguardista sinistrorsa e se ritenete che il romanzo Gli uomini preferiscono le bionde (scritto da una bruna) sia stato “il più importante libro filosofico scritto in America”, vi trovate dentro al nuovo […]
Cultura - 26 Ottobre 2018

Marcello, divo normale, uomo divino

Marcello Mastroianni all’Ara Pacis di Roma: ovvero della bellezza allo stato puro. A regalarcela è una grande mostra a lui dedicata, ieri inaugurata e da oggi aperta al pubblico fino al 17 febbraio. Un evento piacevolmente doveroso per uno dei “pochissimi attori entrati così prepotentemente nell’immaginario collettivo, al punto tale che si dà per scontato […]
Cultura - 19 Ottobre 2018

“7 sconosciuti” in cerca d’autore: Goddard (Drew)

Animali impagliati, arredamento pesante, atmosfera inquietante. Benvenuti al grand hotel El Royale, luogo d’antichi fasti ora ridotto a maniero segreto di lussuriosi potenti, antro sinistro di perversioni e massacri. D’altra parte siamo a inizio 1969, in piena era Nixon, al secondo mandato. Se dentro il resort – posto sull’esatta e suggestiva linea di confine fra […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×