Una cosa è certa: Amber Heard non ha molta fortuna in amore. O almeno così pare, visto che l’attrice americana è di nuovo da sola: la relazione con il multimiliardario Elon Musk, infatti, è arrivata al capolinea. Nel maggio 2016, dopo poco più di un anno di matrimonio, Amber Heard aveva lasciato Johnny Depp, accusando il famoso attore di maltrattamenti e violenze fisiche quando era ubriaco. Un’accusa grave, che ha fatto molto discutere dalle parti di Hollywood e che a oggi non è mai stata confermata (la polizia di Los Angeles, anzi, aveva smentito la tesi dell’attrice). Il divorzio era arrivato nell’agosto dello stesso anno, con un risarcimento di 7 milioni che la Heard aveva donato in beneficenza.

Pochi mesi dopo la fine del rapporto con Depp, era arrivato l’incontro con il multimiliardario di origine sudafricana. Musk, fondatore di PayPal, Tesla e SpaceX, tra gli uomini più ricchi e potenti al mondo secondo Forbes, aveva appena divorziato dall’attrice britannica Talulah Riley, e i due si erano consolati a vicenda dopo le burrascose relazioni precedenti. Una storia d’amore che aveva riempito le pagine di gossip di mezzo mondo e che oggi è arrivata alla fine. Il Daily Mail assicura che si è trattato di una scelta di Elon Musk e che Amber Heard è “devastata”.

“La relazione è finita una settimana fa”, ha fatto sapere una fonte al Mail on Sunday. “Musk è venuto a conoscenza di alcuni lati del carattere dell’attrice che non gli sono piaciuti per niente. Amber – continua la fonte – può essere molto manipolatrice e egoista”.
Un’accusa, quella di essere “manipolatrice”, che non è nuova per la discussa attrice, visto che un anno fa era stato Benicio Del Toro, amico di Johnny Depp, a definirla nello stesso modo.