“La musica è vita, il festival è anche il festival degli italiani, oltre che della canzone italiana, è un festival dove lanciare anche riflessioni serie”. Così Maria De Filippi alla conferenza stampa del festival di Sanremo. La conduttrice si è detta “emozionata” e non solo per via dei brani ascoltati: “Ero a Roma, facevo la mia vita, vado dal dentista per curarmi una carie, mi fa l’anestesia e la bocca poi mi resta a lungo addormentata così quel giorno non posso registrare Uomini e donne. Sul web è uscita la notizia che avevo avuto un malore e mi avevano ricoverata. Ci sono rimasta male, poi mi hanno detto ‘non ti preoccupare, è l’effetto-Sanremo”, ha raccontato ancora ai giornalisti, come a sottolineare quanto Sanremo sia “diverso da tutto il resto”. “Non aspettatevi la scala… – ha poi aggiunto – Non so se la farò, mi fa paura”.

Per il “padrone di casa” Carlo Conti questo sarà il “Sanremo più bello di tutti”, tra i suoi: “Siamo riusciti a creare un quadro musicale perfetto. E adesso non ci resta che costruire, intorno, una cornice che sia all’altezza”.

Ventidue i cantanti in gara in questa 67esima edizione del Festival. Ad esibirsi domani martedì 7 febbraio saranno Al Bano, Alessio Bernabei, Clementino, Elodie, Ermal Meta, Fiorella Mannoia, Giusy Ferreri, Lodovica Comello, Ron e Samuel. A giudicare brani ed esibizioni sarà non soltanto il pubblico a casa attraverso il meccanismo del televoto ma anche la giuria di esperti capitanata dal gigante della musica Giorgio Moroder e composta da Linus, Andrea Morricone, Rita Pavone, Paolo Genovese, Violante Placido, Greta Menchi e Giorgia Surina.

Ricco anche il programma di ospiti italiani e stranieri per la prima puntata del Festival targato Conti-De Filippi: dalla copertina di Crozza a Tiziano Ferro (sul palco con Carmen Consoli per “il Conforto”, brano tratto dall’ultimo album del cantautore di Latina e per commemorare Luigi Tenco a 50 anni dalla sua scomparsa), passando per Ricky Martin, Clean Bandit e Raul Bova.