“Siamo con voi, siete a casa. Siete i benvenuti” Così il presidente dello stato del Quebec Philippe Couillard in una conferenza stampa dopo l’attentato in una moschea di Quebec City, costato la vita a sei persone.