Quattro persone sono state arrestate in Egitto per il loro presunto ruolo nell’attentato alla cattedrale copta di San Marco, nel quartiere Abbasseya del Cairo, che ha fatto almeno 23 morti. Lo ha annunciato il presidente Abdel Fattah al-Sisi. “Tre uomini e una donna sono stati arrestati e altre due persone sono ricercate”, ha detto al-Sisi.  Il presidente ha anche identificato l’attentatore suicida con il nome Mahmoud Shafiq Ahmad Mustafa, 22enne fattosi saltare in aria con una cintura esplosiva.