“Non prenderò mai più un aereo della Swiss Air“. A mandare su tutte le furie Vittorio Sgarbi, seduto in un posto di classe economica, sono stati gli stewart della compagnia di bandiera elvetica che lo hanno energicamente invitato a uscire dal bagno di prima classe, dove stava facendo i suoi bisogni. Così, in un video pubblicato sui social, Sgarbi mostra tutto il suo disprezzo per la compagnia aerea, rea di creare “‘cacatori’ di prima e seconda classe”