Non solo la sicurezza precaria. Non solo i problemi economici e politici. Sulle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 c’è anche l’ombra del terrorismo islamico. Il riferimento non è alle intenzioni dell’Isis di organizzare un attentato contro la delegazione francese a Rio, bensì a quanto reso noto in giornata dal SITE Intelligence Group. Secondo il sito di monitoraggio della galassia islamista sul web un oscuro gruppo brasiliano chiamato Ansar al-Khilafah ha giurato fedeltà allo Stato Islamico tramite la App di messaggistica Telegram. L’adesione è arrivata a due settimane dall’apertura dei Giochi. Il giuramento di lealtà di Ansar al-Khilafah sarebbe il primo da parte di un gruppo organizzato in Sudamerica. A quanto riferisce SITE, i canali dello Stato Islamico su Telegram vengono ora tradotti anche in spagnolo e portoghese. Le forze di sicurezza brasiliane si preparano intanto a proteggere al massimo i Giochi. Prima dell’attacco di Nizza era previsto il dispiegamento di 85mila uomini fra poliziotti, militari e membri della guardia nazionale. Dopo l’attentato è stato deciso di rafforzare la sicurezza.