Carlo Conti 8

66mo Festival della Canzone Italiana, Quarta serataNon siamo mai stati membri del #TeamConti, lo ammettiamo. Il suo stile è sempre più baudiano, soprattutto nella gestione dell’evento e di tutto quello che ruota attorno. È riuscito nel miracolo di ripetersi (il bis è solitamente un bagno di sangue per tutti) e anche qualitativamente il Festival di quest’anno è stato migliore rispetto all’edizione precedente. Non aveva bisogno di consacrazioni, ma esce da questo Sanremo ancora più rinforzato nel ruolo di “Maria De Filippi di mamma Rai”. Meriterebbe un 7,5, arrotondiamo proprio perché non siamo mai stati suoi sostenitori acritici.