“Abbiamo ricevuto e rifiutato un’offerta concreta della Juventus per Draxler“. Il secco no dello Schalke 04 alla Juve è scritto nero su bianco su Twitter dal direttore sportivo del club tedesco Horst Heldt.

Si chiude così con una fumata nera una giornata molto importante sul fronte mercato per la Juventus che, per Draxler, ha messo sul piatto 25 milioni per un prestito gratuito ma con diritto di riscatto obbligatorio pagabili in due-tre rate. Il rifiuto della società di Gelsenkirchen rappresenta comunque la conferma indiretta del fatto che i bianconeri hanno ormai raggiunto l’accordo con il giocatore, per il quale è pronto un contratto di cinque anni con ingaggio di quasi 3 milioni a stagione bonus compresi. Manca quello con lo Schalke ma la trattativa prosegue e potrebbe sbloccarsi già nelle prossime ore.

Si raffredda ulteriormente, invece, la pista che conduce a Mario Goetze. Intervistato da Kicker, il presidente del Bayern Monaco Karl-Heinze Rummenigge ha fatto il punto della situazione: “Non so se la Juventus sia in contatto con Goetze, ho l’impressione che Mario voglia rimanere. Se fossi il suo agente gli consiglierei di rimanere e dare il massimo per il Bayern. Né lui né il suo procuratore sono venuti a parlare con me, non c’è stata alcuna richiesta ufficiale da parte della Juventus”.