La Lazio è in pole, ma lui non ha ancora scelto: la telenovela con protagonista Milinkovic-Savic, dunque, non è ancora finita. Perché in ballo c’è il futuro del talento serbo in forza al Genk, che deve decidere se trasferirsi a Formello, dove avrebbe la possibilità di giocare la Champions League, o accasarsi alla Fiorentina, che magari gli garantirebbe più spazio nello schieramento pensato dal neo allenatore Paulo. Ma se oggi era attesa una comunicazione definitiva da parte del giocatore, ecco che a parlare e a fornire indicazioni importanti sulla futura destinazione del nazionale serbo Under 20 è l’intermediario di mercato Mateja Kezman.

La Lazio ha la priorità finché sarà in ballo nell’affare riguardante Milinkovic-Savic. Ho dato la mia parola a Tare – ha spiegato Kezman a TuttoMercatoWeb -. Al momento la situazione tra club è ben definita: la Lazio ha fatto una offerta ufficiale sia al club che al giocatore, mentre quella della Fiorentina è solo un interessamento. C’è da aspettare ancora un po’ e poi ci sarà un po’ più di chiarezza sull’affare”.

“Naturalmente con la Lazio stiamo parlando da tempo e siamo consapevoli che si tratti di un grande club, che probabilmente giocherà la Champions League – ha concluso Kezman -. Con loro l’accordo è vicino, ma naturalmente il giocatore rispetta la Fiorentina e vuole scegliere con calma la sua prossima destinazione, d’altronde si tratta di una scelta che condizionerà la sua vita e la sua carriera”.