Pungente, irriverente, anticonformista. Georges Wolinski era uno dei vignettisti satirici più famosi e apprezzati, ma anche criticati, d’Europa. Legato all’Italia fin dalla nascita (figlio di un polacco e di una donna italiana emigrati in Tunisia, dove è nato), Wolinski ha visto pubblicati i suoi disegni e le sue caricature su molti giornali e periodici francesi come  Action, Paris-Presse, Hara-Kiri, Charlie Hebdo, L’Humanité e Paris-Match, ma anche in Italia: negli anni ’70 i suoi disegni iniziarono ad essere pubblicati su Linus, rivista sulla quale apparve per la prima volta il famoso personaggio di Paulette