Guerra Russia-Ucraina, la diretta – Dopo i primi negoziati, nuovi raid su Kiev. Zelensky: “Colloqui mentre ci bombardavano”. Mosca all’Ue: “Dura risposta per suo coinvolgimento”

Terminato il primo vertice: i delegati si rivedranno. Putin insiste su Crimea e neutralità. Kiev all’Onu: “Russia sta commettendo crimini di guerra”. Il presidente ucraino firma la domanda per l’ingresso nell’Ue: Bruxelles frena. Martedì l’Europarlamento voterà la “candidabilità”

Aggiornato: 00:43

I fatti più importanti

  • 17:11

    Onu, l’ambasciatore russo accusa: “Le bugie stanno proliferando”

    L’ambasciatore russo all’Onu, Vassily Nebenzia, durante la riunione speciale di emergenza dell’Assemblea Generale ha detto che le “bugie” stanno proliferando, ribadendo che l’Ucraina non vuole impegnarsi nel dialogo e concedere lo status speciale al Donbass. Nebenzia è tornato ad accusare i media di “disinformazione” e ha aggiunto: “Avete passato 8 anni a fingere di non notare i crimini dei nazionalisti ucraini nel Donbass“. Secondo l’ambasciatore gli occidentali non hanno mostrato la minima empatia per la gente del Donbass.

  • 17:04

    La richiesta dell’Ucraina di aderire all’Ue

  • 16:53

    Putin chiede il riconoscimento internazionale della Crimea

    Vladimir Putin ha detto nella telefonata a Emmanuel Macron di chiedere il riconoscimento internazionale della Crimea come territorio russo tra le condizioni per porre fine al conflitto in Ucraina. Lo riferisce il Cremlino. Una soluzione del conflitto in Ucraina “è possibile solo se verranno considerati gli interessi di sicurezza della Russia”, ha detto ancora, secondo quanto riporta il sito Sputnik. Nel corso del colloquio il presidente russo ha ribadito la disponibilità ai negoziati e la speranza che questi portino ai risultati desiderati, ha aggiunto il sito.

  • 16:45

    Ue attiva centro satellitare per aiuti geo-spaziali

    “L’Ucraina ci ha chiesto appoggio anche sul fronte dell’intelligence geo-spaziale” sui movimenti di truppe russe “e quindi stiamo mobilitando il nostro centro satellitare che si trova a Madrid per andare incontro a questa richiesta”. Lo ha detto l’Alto Rappresentante Ue per la Politica Estera Josep Borrell in conferenza stampa.

  • 16:43

    Onu, Guterres: “I combattimenti devono finire ora”

    “I combattimenti in Ucraina devono finire. Stanno imperversando in tutto il paese, dall’aria, dalla terra e dal mare. Devono cessare ora, basta. I soldati devono tornare alle loro caserme”. Lo ha detto il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, all’Assemblea Generale. “I leader devono andare verso la pace. I civili devono essere protetti”, ha aggiunto, sottolineando che la minaccia nucleare russa “è uno sviluppo agghiacciante“: “La semplice idea di un conflitto nucleare è semplicemente inconcepibile, nulla può giustificare l’uso di armi nucleari”.

  • 16:42

    Via libera del Cdm italiano al decreto per l’Ucraina

    Via libera all’unanimità da parte del Consiglio dei ministri, secondo quanto si apprende da fonti di governo, al nuovo decreto con aiuti, anche militari all’Ucraina, e con le norme per diversificare le fonti energetiche, riaprendo se necessario le centrali a carbone.

  • 16:41

    Putin a Macron: “Accordo solo dopo la smilitarizzazione e de-nazificazione di Kiev”

    Un accordo con l’Ucraina sarà possibile solo dopo la “smilitarizzazione e de-nazificazione” di Kiev, “quando avrà assunto uno status neutrale”. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin nella telefonata con l’omologo francese Emmanuel Macron. Lo riferisce il Cremlino, citato dalla Tass.

  • 16:39

    Minuto di silenzio dell’Assemblea generale dell’Onu

  • 16:36

    Calcio, l’allenatore dello Sheriff Tiraspol si arruola nell’esercito ucraino

    L’allenatore della squadra moldava dello Sheriff Tiraspol, avversario dell’Inter quest’anno in Champions League, Jurij Vernydub ha lasciato la guida della squadra per arruolarsi nell’esercito ucraino e combattere contro l’invasione russa. Sui social network circolano già diverse immagini dell’allenatore ucraino in tenuta mimetica. Anche l’ex campione di boxe Vasiliy Lomachenko ha deciso di unirsi all’esercito ucraino. Sempre sui social circolano le foto dell’ex pugile in tenuta militare vicino a Odessa. In precedenza avevano già aderito all’esercito i due fratelli Klitschko.

  • 16:16

    Al via l’Assemblea Generale dell’Onu: un minuto di silenzio

    E’ iniziata la riunione speciale di emergenza dell’Assemblea Generale Onu sull’invasione russa dell’Ucraina. Il presidente dell’Assemblea ha chiesto un momento di silenzio e preghiera o meditazione prima dell’inizio degli interventi. Al termine della maratona di discorsi l’Assemblea dovrebbe votare una risoluzione contro l’aggressione di Mosca dell’Ucraina, che potrebbe slittare anche a domani.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui