/ di

Wanda Marra Wanda Marra

Wanda Marra

Giornalista

Lavoro al Fatto Quotidiano dall’inizio. Ci sono arrivata dopo un lungo giro: un passato remoto da studiosa (con tanto di tesi di dottorato sullo Zibaldone di Giacomo Leopardi e altri esempi affini, poco conosciuti ai più, in giro per l´Europa), un passato più recente da giornalista: all´Unità (tra cronaca, politica, cultura e online) e in tv (da Tetris, condotto da Luca Telese su La7, a Tatami, condotto da Camila Raznovich su Rai Tre). Seguo la politica, e appena posso, non solo. Nel tentativo di capire “come funzionano” i meccanismi psicologici e sociali della realtà in cui viviamo ho scritto un libro: Vendere un’idea. Il consenso e la politica nell’era Renzi (Marsilio, 2016). Non posso fare a meno del mare, dei gelati e della ruminazione del pensiero.

Blog di Wanda Marra

Politica - 20 ottobre 2018

Il mio primo anno senza Leopolda. E De Gregori me la racconta

Ebbene no, non sono alla Leopolda. Perdonate la prima persona, ma è la prima volta dal 2012 (mancavo anche alla prima, quella del 2011) e quindi è una specie di evento, per quel che mi riguarda. Ma soprattutto è da ieri che mi arrivano messaggi e telefonate. “Sei qui?”. “A che ora arrivi?” “Come ti […]
Politica - 16 ottobre 2018

Salvini va in gita in Russia a revocare le sanzioni di Putin

Toccata e fuga a Mosca. Domani (mercoledì), Matteo Salvini farà una gita in Russia: in programma, solo l’Assemblea della Confindustria locale. Obiettivo: accelerare la rimozione delle sanzioni. La delegazione scelta per questo viaggio è ristretta: oltre allo stesso ministro dell’Interno, ne fanno parte Andrea Paganella, suo capo di gabinetto, ma soprattutto braccio destro dello spin […]
Zonaeuro - 1 ottobre 2018

Elezioni Europee 2019, tra i dem è corsa a candidarsi. Ma non col Pd

Nel 2004, durante il governo Berlusconi, una serie di leader dell’allora opposizione, scelsero la fuga a Strasburgo: Massimo D’Alema e Enrico Letta si dimisero da deputati, si candidarono e furono eletti al Parlamento europeo, andando a collocarsi, rispettivamente, nelle file dei Socialisti europei e dei liberaldemocratici. La storia si ripete. Ai big del Pd l’opposizione […]
Economia & Lobby - 28 settembre 2018

Def, il deficit/pil al 2,4% chiarisce che Tria non è la garanzia di questo governo

Luigi Di Maio evocava l’impeachment, Matteo Salvini si preparava alle elezioni. Era la notte del 27 maggio e Sergio Mattarella aveva appena rispedito al mittente la squadra dei ministri proposta da Lega e Movimento 5 stelle. All’Economia c’era Paolo Savona. Sembrava l’inizio di una crisi istituzionale senza precedenti, un momento di rottura dagli esiti imprevedibili. […]
Media & Regime - 1 agosto 2018

Marcello Foa, per capire perché Salvini lo vuole alla Rai basta leggere il suo libro

Affascinante, per non dire avvincente: il libro di Marcello Foa Gli stregoni della notizia (uscito per Guerini e Associati) è una specie di viaggio ipnotico dentro il mestiere di giornalista negli anni ormai quasi 2020. “Come si fabbrica informazione al servizio dei governi” è il sottotitolo. Che sa di denuncia. Ma in realtà lo è solo […]
Politica - 26 luglio 2018

Parlamento moribondo

In principio fu Matteo Renzi, che chiedeva la fiducia in Parlamento con le mani in tasca, a sottolineare la sua distanza dai Palazzi e dalla “casta”. Era il 2014 e la parola“disintermediazione”– ovvero comunicazione diretta con i cittadini, senza passare per i media tradizionali – cominciava a entrare nel dibattito italiano. Così, come la dizione […]
Politica - 31 maggio 2018

Governo, esasperare il conflitto con Mattarella fa parte del gioco di Salvini

“Giorgio Napolitano mi chiese di cambiare due ministri”. L’altra sera a Otto e mezzo, Matteo Renzi ritira fuori una nota vicenda. E adesso che c’entra? Storia recente: nel 2011 Napolitano, dopo la fine del governo Berlusconi, non scioglie le urne e a governare ci va Mario Monti. Due anni dopo Pier Luigi Bersani piange la […]
Politica - 6 maggio 2018

Governo, nove cose per nove settimane

Nove settimane (ancora non “e mezzo”) di appassionante crisi politica. Appassionante? Riprovo. Nove settimane (quasi “e mezzo”) di estenuante trattativa politica. Proprio così estenuante? Ok. Nove settimane (e una non ancora a metà) di gioco dell’oca. Proviamo con questa, di definizione. E in attesa di ripartire dal via (lunedì mattina), ecco un vademecum da sottoporre […]
Politica - 23 aprile 2018

Quello che Salvini ha ereditato da Renzi

“Matteo dice ai suoi”. In questa fase post-elettorale che assomiglia a una serie tv con una sceneggiatura di massima, nella quale le singole puntate hanno un inizio definito e un finale aperto, la frase sembra un déja-vu. “Matteo” in questo caso è Salvini, i “suoi” non sono ben identificati. In attesa di vedere come va […]
Cinema - 4 aprile 2018

Compatibile su Netflix, quel 98% che mi frega sempre

“98% compatibile”: la scritta per me più che una bussola è tipo una copertina di Linus, quando a tarda notte mi metto a scorrere Netflix alla ricerca affannosa di qualcosa da vedere. L’obiettivo sembra semplice ma in realtà non lo è affatto, dato che – come più o meno per tutto – i requisiti che […]
Il M5s è d’accordo col razzismo della Lega? Gli indizi c’erano già
Decreto fisco, vince la linea M5s: c’è l’accordo in consiglio dei ministri, via il condono tombale e lo scudo penale

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×