/ di

Matteo Cavezzali Matteo Cavezzali

Matteo Cavezzali

Giornalista

Nato a Ravenna nel 1983 lavora come giornalista per diverse testate cartacee e web. Esperto di comunicazione multimediale e di teatro è regista e drammaturgo della compagnia TeatrOnnivoro 

Blog di Matteo Cavezzali

Giustizia & Impunità - 23 luglio 2018

Raul Gardini, venticinque anni dopo ancora troppi misteri

Venticinque anni fa moriva Raul Gardini. Archiviata come suicidio, la sua morte sancì la fine di un’epoca. Era il 23 luglio 1993, quella mattina avrebbe dovuto testimoniare a Di Pietro e al pool di Mani Pulite sul più grave scandalo di corruzione mai avvenuto in Italia: “la madre di tutte le tangenti”, al centro di […]
Cultura - 28 febbraio 2018

Scrivere lettere ai tempi di Whatsapp

Chi scrive lettere oggi? Nel tempo delle videochiamate, di Whatsapp, di Facebook, esiste ancora chi si prende il tempo di scrivere, parola dopo parola, un messaggio che vada oltre la breve frase o l’emoticon? Oggi le lettere non esistono più, almeno non con la valenza che avevano un tempo. Una lettera era spesso l’unico modo […]
Società - 16 febbraio 2018

La solitudine ci rende liberi o infelici?

Gli stranieri, i colleghi, la vicina di casa, lo sconosciuto sul tram, il tizio che ti taglia la strada, spesso sopportare le altre persone non è affatto semplice. Siamo tanti, troppi e il contatto con gli altri può diventare un fastidio. E non solo gli sconosciuti, a volte anche i genitori, i figli e addirittura […]
Cronaca - 5 febbraio 2018

Luca Traini, non chiamatelo pazzo. Sette domande ai media e ai politici sulla sparatoria di Macerata

Sulla sparatoria di Macerata ci sarebbe da porsi delle domande. Sette: 1. Perché chiamare Luca Traini pazzo e non terrorista? Definendo il colpevole “pazzo” ci si sottrae al dover dare spiegazioni al suo gesto. Un pazzo colpisce in maniera ingiustificata, perché malato, un terrorista segue una logica, che per quanto assurda e deviata, ha alla […]
Cultura - 30 gennaio 2018

‘Nelle terre di nessuno’ di Offutt, quelle che hanno votato Trump

Quando Trump ha vinto le elezioni siamo rimasti tutti allibiti. Chi diavolo lo ha votato uno così? Gli intellettuali di New York erano tutti contro, le star di Hollywood lo detestavano, e quindi chi è stato? L’elezione di The Donald ci ha fatto capire che l’America è molto più grande di quello che pensiamo ed […]
Cultura - 28 settembre 2017

Elliott Erwitt in mostra a Forlì, uno sguardo acuto e pieno di ironia sulle Personae

È un uomo di poche parole Elliott Erwitt, gli si devono alcuni degli scatti più famosi degli ultimi settanta anni, ma a sentire lui molti di questi sarebbero nati quasi per caso “ero lì, e ho scattato la foto”. “Le foto più belle ti possono capitare in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo, anche quando lavori […]
Media & Regime - 3 agosto 2017

Caro Zuckerberg, fai pagare un euro per ogni post. Facebook diventerebbe un posto migliore

“Secondo uno studio dell’Università di Oxford l’89% delle persone crede di essere più intelligente della media“. Bisognerebbe che Facebook facesse apparire questa frase ogni volta che qualcuno inizia a scrivere un post. Sui social tutti si sentono in dovere di esprimere la propria opinione su qualsiasi cosa accada presupponendo di conoscere la verità meglio degli […]
Mondo - 7 marzo 2017

Migranti: cari ‘cinici’, i numeri ci dicono che non è un’invasione. Anzi

L’invasione. C’è chi usa questa espressione parlando dei migranti che arrivano in Italia. Le parole hanno un significato preciso. Alcune parole possono essere usate però per colpire l’immaginazione. È chiaro che “l’invasione” è fatta da persone armate per conquistare un territorio, non da donne e bambini disarmati in fuga dalla guerra o dalla fame. Però […]
Cultura - 17 dicembre 2016

Natale 2016, dimmi chi sei e ti consiglio il libro che fa per te

Confessiamolo: il Natale è una gran seccatura. Soprattutto perché si devono fare regali a molte persone e si finisce per vagare come anime in pena per le strade del centro senza sapere che pesci pigliare. Gli addobbi sono accesi da inizio novembre, ma fino a pochi giorni prima del fatidico 25 dicembre non ci viene mai […]
Cultura - 16 ottobre 2016

Nobel a Bob Dylan, non ve lo spiegate? Prendetevi del tempo

I tempi sono cambiati. La letteratura internazionale ha visto due segnali importanti di rinnovamento in queste settimane. Due segni molto diversi tra loro, ma accomunati dalla popolarità dei loro protagonisti. In questi giorni stiamo assistendo a uno strano fenomeno commerciale. In testa alle classifiche di tutto il mondo occidentale c’è un testo teatrale. Non un […]
“Una che va con un negro mi fa schifo”. In un video la frase choc di Berlusconi su Mario Balotelli e Raffaella Fico
Stalking, l’assessore Andrea Buscemi si dimetta. Le donne non mollano

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×