/ di

Iside Gjergji Iside Gjergji

Iside Gjergji

Sociologa e giurista

Dopo un’infanzia, in quel di Durazzo, passata a pensarmi come rivoluzionaria dandy che saliva sulle barricate vestita di fucsia, ho attraversato i mari nel 1991 diventando una delle tante italiane a venire. Dall’altra parte, ad attendermi, c’era chi sapeva che il mio arrivo avrebbe potuto sparigliare le regole del gioco. Le regole, però, bisognava prima conoscerle. E così, alcuni anni dopo, mi sono laureata in regole all’Università di Bari. E il gioco? Presa dai soprassalti della coscienza, ho conseguito un dottorato in giocologia all’Università del Salento. E ora, dopo aver abbondantemente studiato, passo la vita a immaginare giochi nuovi e a capire quali e quante regole cambiare.

Blog di Iside Gjergji

Diritti - 28 marzo 2018

Divario di genere, perché le donne boicottano le ‘scienze dure’

Qualche tempo fa, una studentessa mi disse, con orgoglio, davanti ad altri studenti: “Studio servizi sociali. È stata una mia scelta”. Dopo diverse domande tese a indagare sul contesto sociale e familiare di provenienza, sulle condizioni economiche, sul luogo in cui vive e sui suoi studi pregressi, la sicurezza precedentemente espressa circa la “scelta” (cioè […]
Cultura - 8 febbraio 2018

Fabrizio Denunzio, se per Jules Verne l’unico colonialismo buono era quello francese

Ci ha fatto partire da un cratere spento fra i ghiacci d’Islanda, seguendo la pergamena cifrata di un alchimista del Seicento, per farci sbucare alle pendici dell’isola di Stromboli. Gli oceani che abbiamo attraversato non erano in superficie, ma nel centro della terra. Poi, insieme ad Aronnax, Conseil e Land, siamo miracolosamente scappati dal Nautilus, […]
Lavoro & Precari - 9 gennaio 2018

Il progresso tecnologico ci minaccia? Dimenticate le radici terrene della scienza

Gli articoli che annunciano il tremendo impatto della tecnologia sul mercato del lavoro sono ormai numerosi. Da Davos 2017 (WEF Global Risks 2017) in poi, profetizzare la sostituzione della forza lavoro con le macchine intelligenti è diventato un must. L’Economist ha concluso il 2017 ponendosi la seguente domanda: “How soon will computers replace The Economist’s […]
Diritti - 20 luglio 2017

Defend Europe, l’operazione di respingimento in mare che aggira le leggi (e aggredisce i migranti)

L’operazione “Defend Europe” rivela la tendenza più nascosta e inquietante delle politiche migratorie degli ultimi anni: la tendenza alla privatizzazione. I soggetti privati (le imprese) sono ormai diventati attori centrali nella gestione dei movimenti migratori. L’operazione “Defend Europe” rappresenta, in questo senso, un caso tangibile. L’operazione è condotta con l’utilizzo della nave “C-Star”: la nave […]
Società - 20 giugno 2017

Vaccini e povertà, se i bimbi si ammalano è tutta colpa dei genitori?

“La povertà riduce le aspettative di vita e dovrebbe essere considerata un importante fattore di rischio per la salute, sia nelle politiche sanitarie nazionali che globali”, scrivevano alcuni mesi fa, sulla prestigiosa rivista The Lancet, alcuni studiosi che avevano effettuato uno studio pionieristico, basato su informazioni provenienti da 1,7 milioni di persone. Lo studio, che […]
Diritti - 15 giugno 2017

Diritto di cittadinanza, il ddl è un segnale positivo ma a prevalere è sempre il sangue

Il disegno di legge di riforma della cittadinanza, attualmente in discussione al Senato, prevede l’estensione dello ius soli in due casi: 1) nei confronti di chi è nato nel territorio della Repubblica da genitori stranieri, di cui almeno uno sia titolare del diritto di soggiorno permanente, riconosciuto al cittadino dell’Unione europea che abbia soggiornato legalmente […]
Cultura - 27 maggio 2017

Processo a Rolandina, essere transgender a Venezia nel 1354

Venezia, 20 marzo 1354. Rolandina Roncaglia, giovane prostituta, viene trascinata da alcuni uomini al molo di San Marco, tra le colonne di Marco e Todaro, dove la fanno salire su una piccola montagna di legno per lei costruita. La legano e poi accendono il fuoco. Al rogo assistono anche i Signori di Notte*, i quali osservano con occhi fissi le fiamme che […]
Diritti - 17 gennaio 2017

Far lavorare gratis i richiedenti asilo? Bella svolta epocale

Luigi Pintor, in un memorabile editoriale di diversi anni fa, scriveva che essere immigrati in Italia era peggio che avere il cancro. Invitava, infatti, i cittadini italiani malati di cancro a sentirsi ‘fortunati’ nella loro condizione, se paragonata a quella degli immigrati. Da allora, il giudizio del noto giornalista si è sostanzialmente confermato veritiero in […]
Cultura - 23 dicembre 2016

‘La morte nera’ e il fascista che è in noi

Il recente libro di Fabrizio Denunzio, La morte nera. La teoria del fascismo di Walter Benjamin (Ombre Corte 2016) è uno dei testi più interessanti pubblicati in Italia nel 2016. L’opera prosegue e, forse, conclude una elegante e seducente lettura di Walter Benjamin, già avviata da Denunzio con L’uomo nella radio. Organizzazione e produzione della cultura […]
Cultura - 13 maggio 2016

‘Fabbriche invisibili. Storie di donne, lavoranti a domicilio’ di Tania Toffanin

“Al mattino mi alzo alle sette, e poi chiamo il ragazzo che va a lavorare, e poi preparo la colazione, e poi chiamo il bambino per andare a scuola, lo preparo, poi dopo vado a fare i letti…e poi mi metto a lavorare un po’ a macchina. Lavoro per due o tre ore. E poi, […]
Molestie, carabiniere denunciò superiore (poi condannato). Lo racconta in tv: Arma apre procedimento disciplinare su di lei
Asilo scuola dell’obbligo, perché Macron ha ragione (e l’Italia fa pena)

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×