/ di

Chiara Pracchi Chiara Pracchi

Chiara Pracchi

Collaboratrice di Saveria Antiochia-Omicron

Giornalista per passione, mi sono avvicinata ai temi dell’antimafia perché non sono mai riuscita ad aderire a un partito politico. Qualunquista? Antipolitica? Forse. Ma da instancabile rompiballe quale sono, non sono mai riuscita ad aderire fino in fondo a un’ideologia o a un’organizzazione. Non così per l’antimafia. Nella lotta alle organizzazioni mafiose ho ritrovato i valori dell’antifascismo, delle lotte sindacali e dell’ambientalismo che mi appartengono. Per questo nel 2009 ho incominciato a collaborare con l’Associazione e Centro Studi Saveria Antiochia-Omicron www.omicronweb.it.

L’Associazione si occupa di portare nelle scuole i temi della legalità democratica, della mafia e dell’antimafia, della cittadinanza attiva e dei diritti umani www.centrostudisao.org, mentre con il sito www.omicronweb.it/omicronweb/ fa informazione sulla presenza delle mafie al Nord.

Con questo blog vorrei raccontare esperienze positive nella lotta contro le organizzazioni mafiose che solitamente non trovano spazio negli articoli dei giornali, più concentrati sulla cronaca giudiziaria, ma non per questo meno importanti.

Il gruppo Facebook di Sao è www.facebook.com/groups/232791926736488/?fref=ts

Articoli di Chiara Pracchi

Cronaca - 17 Marzo 2012

‘Ndrangheta in Liguria, mappa delle cosche

“Noi (della Liguria) con la Calabria abbiamo tutta la massima collaborazione, tutto il massimo rispetto, siamo tutti una cosa, pare che la Liguria è ‘ndranghetista … Quello che c’era qui, lo abbiamo portato lì … Quello che amministriamo lì, lo amministriamo per la nostra terra … non è che lì amministrano loro, lì amministriamo sempre […]
Giustizia & Impunità - 17 Marzo 2012

Genova, i colletti bianchi della ‘ndrangheta e i rapporti con il capo della procura antimafia

Uomini vicini alla ‘ndrangheta in rapporto con il capo dell’antimafia di Genova, il procuratore Vincenzo Scolastico. Il tutto, rigorosamente annotato nell’ordinanza che poche settimane fa ha portato in carcere Antonio e Serafino Fameli. Nell’inchiesta, che imputa ai Fameli una girandola di intestazioni fittizie, società estere e investimenti immobiliari in Sudamerica tramite prestanome, emerge più volte […]
Cronaca - 7 Marzo 2012

Savona, arrestato imprenditore. Per gli inquirenti riciclava denaro della ‘ndrangheta

Si chiama “Carioca” l’operazione che ha portato oggi in carcere Antonio Fameli, imprenditore di origini calabresi, da anni residente a Loano, in provincia di Savona. L’accusa è quella di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro, falso, trasferimento fraudolento di valori e reati in materia tributaria. La notizia è di quelle che meritano attenzione […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×