/ / di

Andrea Valdambrini Andrea Valdambrini

Andrea Valdambrini

Giornalista

Dopo un dottorato in filosofia a Roma e una carriera universitaria mai iniziata, forse perché non voluta fino in fondo, capisco che della scrittura non posso proprio fare a meno. Collaboro con un sito web di cultura politica, passo per Il Riformista, dove mi occupo di Cultura, occasionalmente Esteri – e approdo al Fatto Quotidiano praticamente dall’inizio, scrivendo da Londra, città in cui vivo, tutto quello che posso sulla politica e la società inglesi. Fra le troppe cose di cui non posso fare a meno citerei il nuoto, il rigore del pensiero e le opere di Mozart. Se sto cominciando a capire che mestiere farò da grande non so ancora in quale parte d’Europa vivrò.

Articoli Premium di Andrea Valdambrini

Mondo - 18 novembre 2017

Co2 fa bene solo a Trump. Usa solitari contro il clima

Si è chiusa ieri la conferenza sul clima di Bonn, Cop23, ovvero 23ª Conferenza sul cambiamento climatico. Le quasi 200 nazioni partecipanti hanno concordato di dar seguito agli accordi precedenti, stabiliti nella conferenza di Parigi, Cop21 (dicembre 2015). Tutti in linea di principio sono d’accordo nel ridurre le emissioni di gas serra. Gli Usa ormai […]
Mondo - 16 novembre 2017

Da rivoluzionario a “Dio”: la fine del mito Mugabe

Anche i dittatori, talvolta, sbagliano mossa. Poteva sembrare un lungo fiume tranquillo il regno di Robert Mugabe in Zimbabwe, avviato ormai verso una comoda transizione interna. Il combattente per l’indipendenza, amico di Mandela, tramutato in autocrate al potere dal 1980 che a 93 anni stava preparando la strada alla discussa moglie Grace, di 40 anni […]
Mondo - 15 novembre 2017

Tra bombe e aiuti umanitari italiani double-face in Yemen

Da una parte gli aiuti umanitari, gli sforzi per migliorare le condizioni di vita di una popolazione civile ormai allo stremo. Dall’altra le bombe e le armi. Una buona parte di responsabilità per entrambe le cose ce le abbiamo noi: italiani, europei, occidentali, che armiamo, seppur indirettamente, la coalizione guidata dall’Arabia Saudita che bombarda dal […]
Mondo - 11 novembre 2017

“Ryad e lo spauracchio dell’egemonia sciita”

La tensione mai sopita tra sciiti e sunniti – le due grandi componenti religiose del mondo musulmano – arriva anche a Beirut dopo essere passata attraverso le due guerre in Siria e Yemen, dove Iran da un lato e Arabia Saudita dall’altro si sono a lungo misurate a distanza negli ultimi anni. In Libano la […]
Mondo - 8 novembre 2017

Terapie e pallottole: quei pomeriggi di giorni da cani

Dopo il massacro nella chiesa battista di Sutherland Springs in Texas, che domenica scorsa ha fatto 26 vittime, il presidente americano Donald Trump – che nel febbraio scorso ha cancellato la legge per il controllo del possesso delle armi firmata da Obama – ha affermato: “È l’opera di uno squilibrato, il problema non sono le […]
Mondo - 7 novembre 2017

Ambiente, le Fiji vogliono salvare il pianeta con il metodo “Talamoa”

“Uno smartphone nuovo, ma senza il sistema operativo”. Così un diplomatico ha messo in luce come l’accordo di Cop21, che a Parigi nel 2015 ha allineato tutti i Paesi del mondo (fatto salvo il successivo ripensamento degli Usa di Trump) per contenere l’innalzamento della temperatura della terra entro i 2 gradi, così com’è è solo […]
Mondo - 5 novembre 2017

Molestie sessuali, cade anche Giovanna D’Arco

Il simbolo del partito è Giovanna D’Arco, la leader indiscussa è Marine Le Pen. Ma neppure questa declinazione al femminile ha impedito che nell’estrema destra francese si manifestassero violenze e intimidazioni da parte di dirigenti ai danni di giovani assistenti. Le rivelazioni arrivano da un’inchiesta del quotidiano Le Monde, secondo la quale la direzione del […]
Mondo - 4 novembre 2017

Sexgate anche all’italiana: “Molestata da Tornatore”

Giuseppe Tornatore avrebbe molestato Miriana Trevisan. All’edizione italiana del settimanale Vanity Fair la showgirl – oggi ha 44 anni – rivela come il regista siciliano, premio Oscar per Nuovo Cinema Paradiso (1988), la inseguì fuori dal suo ufficio, cominciando a baciarla e spingendola contro il muro. L’episodio, sostiene l’ex di Non è la Rai risale […]
Mondo - 4 novembre 2017

Altro che Torri gemelle, l’11 settembre a Barcellona si ricorda la lotta ai Borbone

L’inno, la bandiera, la festa nazionale: in politica i simboli contano. In tutti i passaggi fondamentali di questa crisi tra Madrid e Barcellona che va avanti dal referendum indipendentista del primo ottobre, i nazionalisti catalani, quando scendono in piazza, scandiscono sempre i momenti di protesta intonando un canto patriottico e sventolando il vessillo nazionale. Emblemi […]
Mondo - 3 novembre 2017

Weinstein e il branco,Tana condanna tutti: l’elenco (ora) è questo

Lo scandalo Weinstein ha fatto da detonatore: ora nessuno a Hollywood può più sentirsi al sicuro, l’effetto valanga è assicurato. Denunce di molestie sessuali, di stupri o comunque di comportamenti inopportuni – etero o gay che fossero – hanno toccato in poche settimane produttori, registi, attori premi Oscar, giornalisti e uomini d’affari raggiungendo anche l’altra […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×