World News

Rider parcheggia l’auto, fa la consegna e al ritorno trova una multa da 80 euro. Lo sfogo tra le lacrime: “Non ho i soldi per pagarla”

"Se lavori in un edificio in cui non c'è un ca**o di parcheggio, perché non scendi per venire incontro al fattorino fuori?"

di F. Q.

Si sfoga piangendo in auto Maliah, ragazza che su TikTok racconta la disavventura mentre faceva una consegna come rider per la compagnia DoorDash. Giunta a destinazione, ha dovuto cercare parcheggio all’esterno dell’edificio nel quale doveva portare il cibo al cliente (al quinto piano del palazzo). Non volendo pagare un posteggio ne ha trovato uno che pensava fosse gratuito dal momento che non c’era alcun divieto segnalato. Al suo ritorno dopo pochi minuti, però, l’amara sorpresa.

“Non volevo pagare il parcheggio perché non me lo posso permettere, ok? Sarei stata via appena cinque minuti. Quindi ho trovato questo posto e non c’era scritto niente sul fatto di dover pagare, quindi suppongo ci volesse una carta, un pass o qualcosa del genere. Quando torno dalla consegna vedo qualcuno vicino all’auto che mi sta scrivendo la multa, allora comincio a correre e gli dico ‘Per favore, stavo solo facendo una consegna, per favore!'”. Le sue richieste sono state vane perché si è vista consegnare una multa da 80 euro. Così una volta salita in auto ha registrato un video e tra le lacrime ha concluso: “Se lavori in un edificio in cui non c’è un ca**o di parcheggio, perché non scendi per venire incontro al fattorino fuori? Sai quanto mi ci vuole per mettere da parte 80 euro? E la cliente mi ha lasciato un euro di mancia!”.

@maliahhdajawn I don’t want pity, I’m just venting… #doordash #doordashdriver ♬ original sound – Maliah

Rider parcheggia l’auto, fa la consegna e al ritorno trova una multa da 80 euro. Lo sfogo tra le lacrime: “Non ho i soldi per pagarla”
Precedente
Precedente
Successivo
Successivo

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione