Una sonora bocciatura per Bruno Vespa. Lo speciale di “Porta a Porta” dedicato alle vittime di mafia ha portato Rai1 in prima serata ai minimi storici, conquistando solo 966.000 telespettatori con il 6,1% di share. Nell’appuntamento in onda dopo “Affari Tuoi” si sono alternate in studio la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e la segretaria del Partito Democratico Elly Schlein, interventi registrati in momenti diversi. Testimonianze di magistrati e familiari delle vittime, con la volontà di realizzare un prodotto adatto al servizio pubblico, consapevoli di una perdita di share ma senza attendersi dati così bassi. D’altronde se si propone un prodotto da servizio pubblico, l’operazione può considerarsi riuscita se i telespettatori rispondono in massa. “La puntata speciale di “Porta a Porta” ieri sera è un alto esempio di Servizio Pubblico”, le parole dell’ad Rai Roberto Sergio. “Dedicare la prima serata al ricordo delle vittime della mafia è stato un doveroso omaggio a tutti coloro che, nelle istituzioni e tra i cittadini comuni si sono sempre battuti, al prezzo della loro stessa vita, per contrastare la criminalità organizzata. Un insegnamento, un monito – ha aggiunto Sergio – anche per le nuove generazioni, affinché non disperdano i valori universali nei quali sono cresciuti e per i quali sono morti coloro che li hanno preceduti”. “Il mio ringraziamento – ha concluso l’Ad – va a Bruno Vespa e alla sua squadra di collaboratori per l’eccellente lavoro”.

I numeri ottenuti hanno portato La7 a un passo dalla prima rete, “Una Giornata Particolare” di Alzo Cazzullo ha conquistato 959.000 spettatori con il 6% di share. Non solo, Rai3 con l’inossidabile “Chi l’ha visto?” ha quasi doppiato Rai1 con ben 1.893.000 spettatori con l’11,7%. L’assenza di concorrenza ha favorito ancora una volta “Io Canto Generation” di Gerry Scotti che ha vinto la serata con 3.057.000 spettatori con il 20,5%. Già sette giorni fa, Rai1 era finita al 9% con lo speciale Unicef condotto da Mara Venier e Loretta Goggi, una decisione che ha permesso al discusso show del Biscione di gonfiare il proprio dato. Il ritorno in video del programma per bambini aveva creato un po’ di malumori per la somiglianza con lo show di punta di Rai1 “The Voice Kids” condotto da Antonella Clerici.

Vespa è alle prese con i risultati altalenanti di “Porta a Porta” in seconda serata, molto spesso sotto il 10% di share, complice anche il traino. Il giornalista è anche alla guida di “Cinque minuti”, esperimento fortunato dal punto di vista auditel grazie alla collocazione a panino tra il “Tg1” e “Affari Tuoi”.

Articolo Precedente

“Enrica Berlinguer”. Sallusti chiama così la conduttrice di CartaBianca, lei: “Mi chiamo Bianca, battuta sgradevole. Ma lo considero un grande complimento, sia chiaro”

next
Articolo Successivo

Fiorello è clamoroso nella sua parodia di Ilary Blasi con “Unico”: “Mia moglie mi aveva chiesto della bresaola, ma io…”

next