Piero Chiambretti sta per tornare in onda su Canale 5 con il suo nuovo programma “La tv dei 100 e uno” e sabato è stato ospite di Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo proprio per presentare la trasmissione. E’ stato così che durante la chiacchierata con la conduttrice ha rivelato un retroscena inedito, legato proprio allo show. “Ho fatto tanti programmi e mia mamma è sempre stata la mia prima telespettatrice. Da tre anni ho una telespettatrice in meno. Sono sicuro che questo programma le sarebbe piaciuto”, ha esordito Chiambretti ricordando l’amata mamma Felicita, scomparsa a causa del Covid. Quindi la rivelazione: “Quando ho disegnato la scenografia, l’avevo pensata in un certo modo. Volevo e avevo insistito per cambiarla nel corso della puntata. A un certo punto ho sentito la voce di mia mamma, l’ho sentita forte e chiaro che mi diceva di tenere la scenografia sempre nello stesso modo. Non sono pazzo e nemmeno un credente fervente“, ha spiegato lasciando di stucco anche la padrona di casa. “Ho deciso di starla a sentire, ho chiesto scusa a tutti e ho detto: Da questo momento la scenografia è solo questa, lasciando di stucco tutti”, ha raccontato. Per poi concludere: “Dovrei inserirla tra le autrici del programma”.

Articolo Precedente

Oscar 2023, Lady Gaga aiuta un fotografo caduto a rialzarsi e lui le tocca il fianco: “Lei lo aiuta e lui le da una pacca sul c**o” – VIDEO

next
Articolo Successivo

Verissimo, Paola Caruso in lacrime per il figlio Michele: “Non muove più il piede, il danno è permanente. Un dolore immenso, gli hanno iniettato un medicinale tossico”

next