La vita di Silvio Berlusconi diventa un musical teatrale. S’intitolerà Fierce, feminist e sarà prodotto da una fiera femminista britannica come Francesca Moody. L’ennesimo esempio di fiction sulle “gesta” dell’italianissimo Cavaliere, come riporta il Guardian, pare sarà una sorta di satirico “Evita sotto l’effetto di acidi”. Secondo quanto dichiarato dalla Moody lo show racconterà ascesa e caduta (libera?) del tre volte premier della Repubblica Italiana, oggi capo di uno dei tre partiti che fondano l’attuale maggioranza di governo.

E sarà un Berlusconi, pare, tutto intento a scrivere una propria autobiografia. “Gran parte del modo in cui si è comportato è sconcertante e ridicolo: è facile fare satira su di lui”, ha spiegato la produttrice della serie cult britannica Fleabag. Moody ricorda anche che Fierce, feminist “farà ridere, ma anche riflettere”. Mentre l’ideazione del musical, i testi e i dialoghi spettano a Ricky Simmonds e Simon Vaughan, sarà la colonna sonora “trash” (con un Thanks Goodness for Silvio probabilmente una traduzione inglese della nota “Meno male che Silvio c’è” e un brano tal “Bunga Bunga” – anche questo tradotto dal Belluscone di Maresco?) a far rizzare i capelli anche del Cav che ne sarebbe sostanzialmente privo.

Diversi i tentativi di rendere fiction la vita già piuttosto sui generis di Berlusconi – tra questi Il Caimano di Moretti e Loro di Sorrentino -, ma Moody assicura che il punto di vista sul Cav sarà suddiviso su quello di tre famose donne: Ilda Boccassini, la magistrata che ha indagato su di lui; Veronica Lario, la seconda moglie di Berlusconi per vent’ann; infine, la figura di una giornalista interessata a seguire gli scandali di Berlusconi “ispirata a un personaggio realmente esistito”. Lo spettacolo “esplorerà il carisma di Berlusconi, il modo in cui ha tenuto il potere con un sorriso e un occhiolino” e come questo atteggiamento pubblico “ha stabilito le regole per un certo stile di leadership populista” che poi è stata ripresa, ha detto Moody, nientemeno che Boris Johnson e Donald Trump. Lo spettacolo andrà in scena al Southwark Playhouse di Londra probabilmente tra il 2023 e il 2024. Si attende anche il nome dell’interprete del protagonista. Un Berlusconi con l’accento british sarà davvero una delizia da far saltare il banco.

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Diletta Leotta e Loris Karius: i baci appassionati in piscina. Le foto del settimanale Chi

next
Articolo Successivo

Kanye West “mostrava ai suoi dipendenti video porno di lui e Kim Kardashian”. Il rapper accusato di “comportamento predatorio soprattutto nei confronti delle donne”

next