“D’estate. Sotto casa mia è sempre festa la gente viene per vedermi.. per un autografo, una foto, trasmettermi l’entusiasmo, la passione. Una domanda sorge spontanea: ma a Vasco tutto questo fa piacere o no? A me fa piacere, tuttavia sarei stato bene anche se non ci fosse mai stato nessuno davanti a casa mia. Io mi adeguo! Mi adatto. Tutto qua. Mi organizzo Tratto Con loro .. certi orari e certi modi e.. faccio il possibile per accontentarne la maggior parte”. Esordisce così Vasco Rossi in un post pubblicato sui social in cui sbotta contro il perenne stato d’assedio da parte dei fan con cui si trova a fare i conti.

Le sue parole sono accompagnate da alcune foto mentre firma autografi davanti a casa, a dimostrazione della situazione: “Qualcuno dice che sono umile Ma umile non è una parola adatta a me. Diciamo che sono gentile e disponibile questo però non significa che io sia ‘a disposizione’. Chi capisce questa differenza – conclude lo sfogo – ha capito tutto. Della vita. E Anche di me”. Insomma, il Komandante ha voluto mandare un chiaro messaggio ai suoi ammiratori sottolineando come, per quanto la cosa possa lusingarlo, la loro costante presenza anche nella sua vita privata stia diventando sempre più impegnativa da gestire.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

VASCO MONDIALE

di Michele Monina e Vasco Rossi 14€ Acquista
Articolo Precedente

Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti di nuovo insieme: la passione che li accomuna

next
Articolo Successivo

Iva Zanicchi, spunta una foto osé su Instagram. Lei denuncia: “Mi hanno hackerato il telefono”

next