Dries Mertens verrà insignito della cittadinanza onoraria di Napoli. Dopo nove anni con indosso la maglia azzurra il belga ha salutato società e tifosi con un commovente messaggio su Instagram con in braccio il figlio Ciro. ”Ho avuto moltissime sollecitazioni sia dal Consiglio comunale che da moltissimi cittadini – ha spiegato il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi – tutti colpiti dal legame di Mertens con la città, testimoniato anche dalla sua volontà di mantenere casa a Napoli. Avvieremo il processo per il conferimento della cittadinanza onoraria perché mi sembra non solo opportuno ma anche un riconoscimento a un nostro concittadino che ha dato tanto dal punto di vista sportivo e anche tanto alla città e mi auguro che continuerà a farlo”.

Nella sua permanenza partenopea Mertens ha segnato 113 gol, diventando il miglior marcatore della storia del Napoli, superando anche Diego Armando Maradona. Negli occhi di tutti i tifosi azzurri e non solo sono rimaste alcune prestazioni eccezionali come i quattro gol, di cui tre in 22 minuti, contro il Torino nella stagione 2016/2017. Come ultimo atto d’amore nei confronti del capoluogo campano il belga ha deciso di non trasferirsi in una squadra rivale della Serie A. Nei giorni scorsi, infatti, Mertens era stato accostato alla Juve, ma ha detto no. L’ex Napoli quasi certamente firmerà un contratto con il Galatasaray. I turchi gli hanno offerto un ingaggio da 3,5 milioni di euro a stagione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dazn e Sky, ufficiale l’accordo: app e nuovo canale, cosa cambia per vedere la Serie A

next
Articolo Successivo

Ti ricordi… Diego “Gambetita” Latorre: il primo in assoluto dei “Nuovi Maradona”

next