Un uomo si masturba su una spiaggia lacustre e il vicino estrae il fucile e lo uccide. La tragica vicenda è avvenuta nello spazio naturista de La Mama nel Grand Parc Miribel-Jonage, alla periferia nord est di Lione. Durante la mattina di sabato 23 luglio, secondo diversi testimoni un 46enne ha iniziato a insultare i nudisti presenti nella zona con parolacce e poi infastidendo alcune donne nude presenti, masturbandosi. A quel punto è nata una lite furibonda dove all’improvviso, un 79enne nudista già coinvolto nei battibecchi precedenti, ha estratto un fucile da caccia e ha sparato tre colpi, uno dei quali ha colpito il 46enne al petto uccidendolo. L’assassino è un cacciatore con regolare licenza, ma gli inquirenti non hanno ancora compreso il motivo per il quale avesse con sé in spiaggia un fucile da caccia. All’uccisione hanno assistito un centinaio di persone, mentre il vecchio cacciatore è stato arrestato.

Articolo Precedente

Testa di serpente nel piatto servito in aereo, aperta un’indagine

next
Articolo Successivo

Serpente strangola il suo padrone, la polizia gli spara alla testa per fermarlo

next