Si erano conosciuti al Grande Fratello Vip4, dov’è nato il loro amore. Poi, la loro relazione è continuata a gonfie vele ed è stata coronata dalla nascita del figlio, Gabriele. Stiamo parlando di Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro, i quali hanno scelto il loro ‘cupido’ – Alfonso Signorini – come padrino del battesimo. “Il cerchio della vita”, hanno scritto su Instagram il conduttore Mediaset e Clizia a corredo di un breve filmato dell’emozionante giornata di ieri 25 luglio. Poco dopo la cerimonia, che si è tenuta ad Agrigento, Signorini ha voluto fare un discorso. “Questa è la dimostrazione che il Grande Fratello è vero, al contrario di tutti quelli che dicono che è tutto scritto, perché questa è la dimostrazione di vita vera, con il loro amore combattuto. Sono contento perché al di là del Grande Fratello, a noi interessano la vita, l’amore e le emozioni – le parole del conduttore del GFVip riportate da AgrigentoOggi.it -. Clizia, che ha dovuto affrontare non poche difficoltà, venne da me e mi disse: ‘Alfonso, voglio fare questa esperienza per ricominciare da capo la mia vita. Non voglio innamorarmi, voglio vivermi l’allegria. Magari ti deluderò, ma desidero questo’. Io mi sono innamorato di questo viso meraviglioso. Poi ai provini è arrivato lui, che mi disse: ‘A me non interessa niente dell’amore, voglio fare una nuova esperienza’”. E ancora il direttore di Chi Magazine, 58 anni, ha aggiunto: “Quindi sono contento perché questo bambino è anche un po’ mio, spero di poterlo aiutare e di essere una guida per lui”. “Domani farò il promo del Grande Fratello con le occhiaie, per colpa loro”, ha infine concluso scherzando Signorini. E anche i fan li supportano: “Tanti auguri di cuore”, “Che emozione tutto questo”, “Bellissimo, tantissimi auguri”, sono solo alcuni dei numerosi commenti sotto al filmato.

Articolo Precedente

Sangiovanni criticato per la voce s’incazz* col giornalista: “Il tuo articolo in rima non faceva ridere. Non denigrate la mia arte”. Ecco cosa è accaduto

next
Articolo Successivo

Amazon Prime, il prezzo dell’abbonamento annuale si gonfia da 36 a 49,90 euro: “Abbiamo aggiunto intrattenimento digitale di qualità”

next