Il sindaco di Soragna (Parma) Matteo Concari, 44 anni, è morto in mattinata per un malore, durante una cerimonia a Salsomaggiore. Il primo cittadino stava partecipando al raduno dei bersaglieri, insieme ad alcuni colleghi. Inutili i tentativi di rianimarlo. Era stato eletto a settembre 2020. Martedì 5 luglio avrebbe compiuto gli anni. Il primo cittadino, che portava la fascia tricolore come i colleghi, si è sentito male e si è accasciato a terra. I sanitari sono intervenuti immediatamente praticando un massaggio cardiocircolatorio. Ma i tentativi di rianimarlo sono stati inutili.

“Non riusciamo ancora a credere che Matteo non sia più con noi, che un malore così improvviso e fulmineo ce lo abbia strappato via in quella che, per tutti, era una giornata in cui desideravamo ritrovarci insieme, non solo come cittadinanza salsese, ma come un’unica comunità provinciale” dice il sindaco di Salsomaggiore Terme, Filippo Fritelli. “Matteo – ha proseguito – se ne è andato con la fascia tricolore al petto: nel dolore che provo per la perdita non solo di un collega, ma anche di un amico, cerco di trarre forza da quella che è l’ultima immagine che ho di lui: persona retta, perbene, attaccatissima alle Istituzioni e il cui encomiabile senso del dovere ha sempre, io credo, spronato molti di noi nell’esercizio delle nostre funzioni amministrative”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Da Roma a Torino: per rinnovare il passaporto attese fino a sei mesi. Questure congestionate: “Limitata capacità strutturale”

next
Articolo Successivo

Da Firenze a Matera, scoppia la polemica per i cavalli crollati sotto il sole. E in Sardegna un animale muore durante un palio storico

next